Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Distributori

+20% di abbonati per Storytel. E nel 2023 arrivano Grisham, Pratt e la Trilogia della città di K di Agota Kristof

di Redazione notizia del 15 dicembre 2022

Anche quest’anno Storytel – più di 2 milioni di utenti nel mondo – chiude i suoi conti con un 20% di abbonati in più. La piattaforma, lanciata in Svezia nel 2005 e arrivata in Italia due anni dopo Audible, nel giugno del 2018, ha aperto definitivamente il mercato dell’audio in Europa, spianando la strada ad altri competitor come BookBeat.
 
Se il risultato del 2022 colloca la performance sulla direttrice di crescita degli ultimi anni – quella sospinta, tra le altre, dal booster della pandemia – è interessante guardare anche ai contenuti più riprodotti, per capire cos’è stato giudicato più interessante dagli utenti alle prese con un catalogo di più di 500 mila contenuti tra e-book, audiolibri e podcast in italiano, inglese e spagnolo. In questa prospettiva, crime, narrativa, romance e mitologia classica romanzata sono stati i generi senza dubbio più ascoltati.
 
In particolar modo, Circe e La canzone di Achille di Madeline Miller, Violeta di Isabel Allende, il Premio Strega Spatriati di Mario Desiati e il Premio Campiello I miei stupidi intenti di Bernardo Zannoni, California di Francesco Costa (anteprima Storytel) sono stati tra i più apprezzati, a conferma di un interesse multi-formato e multi-piattaforma che li ha visti primeggiare anche nelle classifiche dei libri più venduti, e non solo di quest’anno.
 
Ancora, Yuval Noah Harari con Sapiens. Da animali a dèi: breve storia dell'umanità, i titoli di Andrea Camilleri, diventati audiolibri grazie a un accordo con Sellerio, Antonio Manzini, Antonio Scurati,Emanuel Carrère, Cassandra Clare, Camilla Lackberg… Ma anche grandi classici, da Il conte di Montecristo ad Anna Karenina, passando per i romanzi di Jane Austen.
 
Tra le serie audio più apprezzate c’è invece Mi dica tutto, una produzione originale Storytel, vincitrice della prima edizione de Il Pod – Italian Podcast Award nella categoria Fiction; mentre tra i podcast Gli Slegati 2, di Chiara Gamberale – una produzione Chora Media per Storytel – Le professioni della moda di Giulia Torelli, Guscio di Mariachiara Montera, La Gabbia dei matti di Gabriele Cruciata e Generazioni di Luca De Santis, vincitore dei Rainbow Awards 2022.
 
E nel 2023? Tra i progetti più attesi, dodici titoli Mondadori di John Grisham in esclusiva per Storytel, la serie audio dei fumetti di Corto Maltese di Hugo Pratt, in collaborazione con Emons Record, Sarò breve di Francesco Muzzopappa e la Trilogia della città di K di Agota Kristof. Prosegue poi con La profezia dell'armadillo la trasformazione in audiolibri dei graphic novel di Zerocalcare.  

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.