Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Prospettiva Open Access

digital
Prospettiva Open Access
Articolo
rivista Giornale della Libreria
fascicolo Aprile 2015
titolo Prospettiva Open Access
autore
editore Ediser
formato Articolo | Pdf
genere Storie dell'editoria
Editori
Tecnologie
Distribuzione
Editoria universitaria
online da 01-2015
doi 10.1390/GDL_201504_prospettiva_oa
issn 1124-9137 (stampa) | 2385-118X (digitale)
 
Accedi o registrati per scaricare il file
I modelli di pubblicazione e di concessione delle licenze Open Access per riviste accademiche, scientifiche, mediche o per altre pubblicazioni legate al mondo della ricerca, possono spesso rivelarsi un argomento incomprensibile ai più. E «se sei confuso, allora, significa che stai iniziando a comprendere l’inizio del problema», sostiene Christopher Kenneally, direttore e business development manager del Copyright Clearance Center (Ccc). In definitiva, tutto dipende da cosa si intende per «open». «Esistono una moltitudine di definizioni», afferma Kenneally, «che variano a seconda delle condizioni imposte dall’ente finanziatore. Nel Regno Unito, ad esempio, il Wellcome Trust, una delle principali istituzioni finanziatrici della ricerca a livello nazionale e mondiale, impone che i beneficiari dei suoi fondi rendano pubblici gratuitamente i risultati dei loro studi tramite l’Open Access».
 

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.