Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Fiere e saloni

BolognaBookPlus: la quarta edizione dall’8 all’11 aprile nell’ambito di Bologna Children’s Book Fair

di BolognaFiere notizia del 12 febbraio 2024

BolognaBookPlus (BBPlus), la brand extension di Bologna Children’s Book Fair dedicata all’editoria generalista e organizzata in collaborazione con l'Associazione Italiana Editori, si prepara ad accogliere i professionisti dell’editoria internazionale alla sua quarta edizione, in programma a BolognaFiere dall’8 all’11 aprile nell’ambito della 61ª edizione di Bologna Children’s Book Fair.

BolognaBookPlus offre agli espositori diverse opportunità per mettere in evidenza il proprio lavoro su scala internazionale. Innanzitutto l’area espositiva – non solo in fiera ma anche online con il catalogo espositori e la piattaforma Global Rights Exchange (GRE) attiva tutto l’anno per lo scambio internazionale dei diritti – oltre a opportunità di sponsorizzazione e di networking con professionisti dell’editoria mondiale.

Grazie al sostegno dell’Agenzia ICE e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, BolognaBookPlus porterà in fiera 20 operatori esteri, rappresentanti case editrici eccellenti di tutto il mondo, che saranno presenti nell’area BBPlus con una postazione dedicata e saranno coinvolti in un programma di incontri B2B con gli editori italiani, organizzato dall’Associazione Italiana Editori.

Inoltre, il Rights Centre – inaugurato nella scorsa edizione e quest’anno ulteriormente potenziato – è ora aperto a tutti gli agenti presenti in fiera, dall’editoria generalista a quella per bambini, oltre che agli agenti degli editori espositori.

Quest’anno, lo stand collettivo italiano organizzato dall’Associazione Italiana Editori, sarà ancora più grande rispetto alla prima edizione dello scorso marzo – con un’area di circa 100 mq – e comprenderà anche un teatro: allo stand collettivo italiano potranno aderire case editrici italiane con una produzione generalista e, per la prima volta, anche le varie aziende della filiera editoriale (stampatori, distributori, service editoriali etc).

Insieme alle opportunità di business, BolognaBookPlus offrirà grande spazio ai professionisti dell’editoria attraverso un ricco programma di eventi, talk e seminari che coinvolgerà personalità di spicco da tutto il mondo. All’ordine del giorno saranno i temi più centrali dell’industria editoriale: dallo scambio internazionale dei diritti editoriali, alla rappresentanza degli autori, ma anche l’intelligenza artificiale, il mercato del libro italiano, il design delle copertine dei libri e l’accessibilità.

Al programma di seminari si aggiunge quest’anno il nuovo Audio Forum, in programma mercoledì 10 aprile: grandi nomi dell'editoria audio globale prenderanno parte all’evento, portando la loro conoscenza dei diversi mercati, del mondo dei podcast e degli audiolibri, anche per bambini, e molto altro ancora, contribuendo così a un’analisi completa del panorama attuale del settore. Momento saliente sarà la conversazione con Amanda D'Acierno, presidente audio di PenguinRandomHouse USA.

Altra novità, Self-Publishing: come avere successo in Italia e all'estero diviene da quest’anno un evento formativo di due giorni. Il seminario aiuta i partecipanti a orientarsi tra le molte possibilità di scelta che si aprono oggi agli aspiranti autori, con una prima giornata dedicata al perfezionamento della scrittura, e due pomeriggi che lasceranno libera la scelta tra diversi workshop.

Dopo il tutto esaurito registrato lo scorso anno, alla vigilia della fiera, domenica 7 aprile, torna How to Sell Rights and Understand Licensing in Children's Books, rivolto a coloro che iniziano a muovere i primi passi in questo ruolo professionale. Dal diritto d'autore, alle fiere del libro, al processo di vendita, fino alle licenze e ai contratti: il programma si propone di essere quanto più completo per i partecipanti.

Call Your Agent: How to Become a Successful Literary Agent è invece in programma per martedì 9 aprile: un evento di mezza giornata incentrato sul funzionamento dell'industria editoriale, sul lavoro degli agenti, sul ruolo degli scout letterari e, soprattutto, sul come iniziare. Se spesso non appare chiaro come iniziare a lavorare nel settore della rappresentanza degli autori, e molti vi accedono dopo aver lavorato prima nell'editoria, questo incontro formativo si presenta come un imperdibile occasione per indagare in profondità questo settore.

Inoltre, mercoledì 10 aprile torna il Forum sulla traduzione, incentrato sulle tendenze, i mercati emergenti e il marketing dei libri in traduzione.
Spazio, invece, all’illustrazione e al design con la mostra Jackets Off, format annuale che rivolge l’attenzione al design delle copertine di libri e che prenderà in considerazione nel 2024 le interpretazioni offerte da culture e mercati diversi del classico Guerra e pace.
Infine, nuova iniziativa dedicata all’illustrazione è Talking Pictures, in cui verranno presentate e discusse le migliori opere di illustratori dall'Ucraina.

L'autore: BolognaFiere

Bologna Children’s Book Fair (BCBF) è l’evento professionale di riferimento per gli operatori del settore editoriale per l’infanzia e l’appuntamento più importante a livello mondiale per lo scambio di diritti editoriali nel settore ragazzi, con importanti nuclei dedicati al licensing e ai contenuti digitali. Dal 2021, BCBF è affiancata da BolognaBookPlus (BBPlus), la nuova iniziativa rivolta all’editoria generale, organizzata in collaborazione con AIE-Associazione Italiana Editori, con una propria area espositiva, opportunità di networking e un ricco calendario di eventi.

Guarda tutti gli articoli scritti da BolognaFiere

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.