Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

L’International Publishers Association compie oggi i suoi primi 125 anni

di Redazione notizia del 15 giugno 2021

Attenzione, controllare i dati.

Fondata a Parigi nel 1896 dai principali editori europei dell’epoca, l’International Publishers Association (IPA) nasceva con lo scopo di promuovere e salvaguardare il diritto d’autore a livello internazionale.

Dieci anni prima, d’altronde, la Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche era stata introdotta: ancora oggi il più significativo accordo internazionale per la tutela delle opere pubblicate e dei diritti dei loro autori, che richiamava le leggi nazionali a concordare su principi base e standard minimi.

Come l’ex presidente di IPA Fernando Guedes aveva osservato nel 1996, in occasione del centesimo anniversario, «firmata la Convenzione di Berna era giunto il momento per gli editori di organizzarsi su scala internazionale. Ed è ciò che è successo». La crescente internazionalizzazione ha portato gli editori a incontrarsi in congresso a Parigi, segnando contestualmente la nascita dell'Associazione Internazionale degli Editori, 125 anni fa.

Ancora oggi la tutela del diritto d'autore è tra i principali obiettivi perseguiti dall'International Publishers Association, attualmente presieduta da Bodour Al Qasimi, fondatrice e CEO dell’editore per bambini Kalimat Group oltre che dell’associazione editori degli Emirati Arabi Uniti.

IPA è inoltre concretamente impegnata nella difesa della libertà di edizione e di espressione – cui dedica annualmente un premio e periodicamente un report: qui l'ultima edizione – e nella promozione dell'alfabetizzazione e della lettura. In conclusione, è luogo di incontro per gli editori e le loro idee, rete internazionale di scambio di informazione e circuito di confronto per le attività commerciali del settore editoriale.  


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento