Il tuo browser non supporta JavaScript!
Librerie

Amazon acquisisce ComiXology: cosa cambia per il mercato di fumetto e graphic novel?

di Elena Vergine notizia del 15 aprile 2014

Attenzione, controllare i dati.

Risale ad appena pochi giorni fa la notizia dell’acquisizione da parte di Amazon di ComiXology, la piattaforma leader nel mondo nell’industria digitale di fumetti e graphic novel. Fondata nel 2007 offre una vastissima gamma di comics digitali che comprendono i contenuti di almeno 75 degli editori più importanti del mondo, così come di molte piccole realtà indipendenti. Lo scorso anno Apple ha annunciato che l’app di comiXology è stata la più altovendente fra le applicazioni non game (nel 2011 e nel 2012 si era comunque piazzata fra le prime dieci).
ComiXology ha rivoluzionato l’industria del fumetto digitale grazie alla sua piattaforma cloud-based che, attraverso la tecnologia Guided View, ha trasformato la lettura di comics in un’esperienza immersiva e cinematografica.
L’acquisizione della piattaforma da parte di Amazon conferma l’interesse del colosso di Bezos per l’industria dei fumetti, contenuti che già godono di una buona fortuna sul Kindle Fire. «Amazon e comiXology condividono la passione di reinventare la lettura in un mondo digitale» ha affermato David Steinberg, Amazon Vice President, Content Acquisition and Independent Publishing. «Da tempo ammiriamo la passione che comiXology mette nel rivoluzionare il modo in cui compriamo e leggiamo fumetti e graphic novel. Investiremo in questo business, accresceremo la squadra e insieme faremo conoscere questo genere di letteratura a sempre più lettori».
Con la potenza economica di Amazon del resto, non dubitiamo che comiXology prometterà meraviglie anche se per il momento pare che la piattaforma continuerà a operare in autonomia.
Da parte sua Amazon, come anticipa Key4biz, prosegue la sua strategia di diversificazione, espandendosi nel mercato al di là del business del retail on line.
Naturalmente c’è anche chi ha letto, dietro la notizia di questa acquisizione, una minaccia implicita per il mercato del fumetto cartaceo, eppure per il momento il settore del fumetto non sembra avere mai realmente accusato il colpo della concorrenza digitale, anche per la particolarità di questo mercato, caratterizzato dal collezionismo e dalle edizioni limitate o autografate che fanno la gioia degli appassionati.
Al contrario la duplicazione dei contenuti in questo formato non è stata colta dagli editori come una minaccia, anche perché la possibilità di leggere gli stessi contenuti della carta anche in altri formati è considerata un’opportunità in più per i lettori, come ci confermava Michele Foschini, Chief Creative Officer di Bao Publishing, in un’intervista rilasciataci per l’e-book Romanzi disegnati: «La maggioranza dei lettori di fumetti è comunque legata al formato cartaceo, con una sola eccezione: i collezionisti e soprattutto gli appassionati più incalliti che vedono il digitale come una soluzione che consente loro di leggere in mobilità senza spostare da casa le copie originali. Nella nostra esperienza il fenomeno della lettura di e-book è una questione più di interdipendenza che di concorrenza tra i due formati, anche se abbiamo clienti che ci esortano a digitalizzare più rapidamente il nostro catalogo per acquistare alcune pubblicazioni a un prezzo più basso».
Sicuramente l’umore dei fondatori di comiXology è alle stelle: «La missione di comiXology è diffondere l’amore per fumetti e graphic novel in tutte le forme – ha dichiarato David Steinberger, co-fondatore e Ceo della piattaforma – non c’è ambiente migliore di Amazon per portare avanti la visione di comiXology. Lavorando insieme, cercheremo di accelerare la venuta di una nuova era per fumetti e graphic novel».

L'autore: Elena Vergine

Appassionata di fumetti, videogiochi e serie tv: sono la quintessenza della parola "nerd”. Dopo la laurea in Lettere presso la Statale di Milano sono stata catapultata nell’universo di Aie e del Giornale della libreria per cui ho scritto, editato, digitalizzato, organizzato mostre e parlato a convegni e sono riuscita anche a pubblicare un report sul mercato del graphic novel in Italia. Ora sono Responsabile marketing e comunicazione di un’azienda che opera in campo edile… ma continuo impunemente a leggere fumetti e a coltivare la passione per l’editoria.

Guarda tutti gli articoli scritti da Elena Vergine

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.