Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Lettura

Il progetto dedicato ai piccolissimi #ioleggoperchéLAB-NIDI approda a Più libri più liberi

di Redazione notizia del 5 dicembre 2023

#ioleggoperchéLAB-NIDI, il progetto dell’Associazione Italiana Editori con Fondazione Cariplo dedicato ai piccolissimi, estensione di #ioleggoperché – l’iniziativa per donare un libro alle biblioteche scolastiche  approda a Più libri più liberi, la fiera di AIE della piccola e media editoria che si svolge a Roma quest'anno dal 6 al 10 dicembre.

Allo stand in fiera di Biblioteche di Roma – istituzione che collabora con Più libri per lo spazio Ragazzi e con Nati per Leggere, da sempre partner del progetto – per tutta la durata della manifestazione verrà proiettato un video esplicativo che racconta cos’è #ioleggoperchéLAB-NIDI, come funziona e i motivi per i quali i nidi dovrebbero aderire all’iniziativa.


#ioleggoperchéLAB-NIDI ha l’obiettivo di avvicinare la fascia dei piccolissimi (0-3 anni) alla lettura, «per donare libri alle biblioteche dei nidi, offrendo più opportunità dove ce ne sono meno» come recita il video. Secondo un’indagine dell’Ufficio studi AIE, l’anno scorso grazie a #ioleggoperchéLAB-NIDI la dotazione libraria dei nidi partecipanti al progetto è aumentata del 50%. Il territorio coinvolto copre la Regione Lombardia e le province piemontesi di Novara e Verbano-Cusio-Ossola (ambito di lavoro di Fondazione Cariplo). A questa edizione del progetto, l’adesione è stata di ben 330 nidi, segnando un +35% rispetto allo scorso anno, selezionati con un’attenzione particolare alle zone fragili.

Oltre ai libri donati dai cittadini in libreria, ciascuno dei nidi partecipanti ha ricevuto anche una dotazione selezionata di dieci titoli, donati da AIE e Fondazione Cariplo e individuati dall’Osservatorio editoriale di Nati per Leggere – il programma di Associazione Culturale Pediatri, Associazione Italiana Biblioteche e Centro per la Salute del Bambino – da utilizzare durante l'intero anno per sviluppare progetti di lettura con i più piccoli.
Inoltre, insieme a Nati per Leggere, nell'ambito del progetto sono stati realizzate quest'anno 3 nuove pillole-video (che si aggiungono alle 11 della scorsa edizione), rivolte agli educatori e ai genitori, per fornire loro strumenti formativi concreti per imparare a condividere i libri e il piacere della lettura con le bambine e i bambini dagli 0 ai 3 anni. Presentati da Giovanna Malgaroli di Nati per Leggere, affiancata da una puericultrice e da una bibliotecaria, i tre video sono a disposizione di tutti sul sito di #ioleggoperché.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.