Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

London Book Fair: arriva il programma del format online. Matt Haig padrino della fiera

di Redazione notizia del 7 maggio 2021

Attenzione, controllare i dati.

La Fiera del libro di Londra – che a metà aprile aveva confermato ufficialmente il format digitale per l’edizione 2021 – ha comunicato altri dettagli sui contenuti e le modalità di svolgimento della manifestazione. In particolare, il palinsesto online coprirà un arco temporale di tre settimane: dal 7 giugno al primo luglio.

Il programma della London Book Fair esplorerà i temi tradizionalmente cari alla fiera, «dando opportunità a un pubblico più ampio che mai di riunirsi in modo flessibile per fare rete, apprendere e condividere idee» scrive l’organizzazione.

La prima settimana sarà quella delle grandi, tradizionali conferenze della fiera, trasposte online ancora per questa edizione. Lunedì 7 giugno si comincerà con l’incontro dedicato al mondo dei diritti di edizione: Introduction to Rights. Seguirà, martedì 8, The Writers’ Summit, rivolto ad autori e aspiranti scrittori. What Works? Education Conference, il mercoledì, informerà gli editori scolastici, le organizzazioni EdTech e gli educatori sugli sviluppi internazionali del settore, anche alla luce della didattica a distanza e degli altri fenomeni introdotti dalla pandemia. La prima settimana della LBF 2021 si chiuderà con la conferenza Research & Scholarly Publishing Forum (10 giugno) che affronterà l’argomento dell’Open Access, esaminando gli scenari futuri dell'editoria accademica e offrendo ai partecipanti una panoramica sulle possibilità e i servizi.

La piattaforma Online Book Fair aprirà il 21 giugno con un palinsesto di conferenze, panel, sessioni interattive e masterclass. Politiche settoriali, innovazione, contenuti per bambini e ragazzi, modelli di business e scenari economici i temi cardine attorno ai quali si svilupperanno gli incontri. Il 29 giugno verranno proclamati i vincitori degli International Excellence Awards 2021 e i giorni successivi saranno tutti dedicati ai mondi dell’autorialità e della scrittura. L'ultimo giorno, giovedì primo luglio, ospiterà infine le sessioni del format The Business of Books, organizzato dall’associazione dei librari e da BIC, l’organizzazione inglese della filiera del libro.

Nelle due settimane successive (2-16 luglio) tutti gli incontri, le conferenze e le masterclass della Online Book Fair rimarranno disponibili on demand.

Sarà Matt Haig l’«Author of the Fair» dell’edizione 2021: tra gli scrittori più apprezzati e venduti del Regno Unito, Haig è stato pubblicato per la prima volta in Italia da Einaudi, nel 2006, con Il club dei padri estinti. Negli ultimi anni E/O ne ha tradotto i titoli più recenti: Come fermare il tempo, Vita su un pianeta nervoso e La biblioteca di mezzanotte.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento