Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Editori

Quando i sampietrini si leggono

di L. Biava notizia del 30 settembre 2011

Piccoli libri di appena cento pagine per mettere ordine nelle idee di tutti i giorni. È questa il principio alla base della nuova collana di Bollati Boringhieri, la casa editrice fondata nel 1957 da Paolo Boringhieri ed entrata nell’orbita del Gruppo editoriale Mauri Spagnol, che si intitolerà Sampietrini.
«I sampietrini sono i blocchetti di basalto tradizionalmente usati per lastricare le strade e le piazze. Come i sampietrini, le idee non stanno in cielo ma sono la base che ci permette di orientarci e camminare per il mondo», si legge nella nota di presentazione». Titolo del primo Sampietrino, Democrazia di Gherardo Colombo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.