Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Infinito Edizioni ha acquisito Edizioni Estemporanee: «Un’operazione nel segno della continuità»

di Redazione notizia del 17 marzo 2021

Attenzione, controllare i dati.

La casa editrice Infinito edizioni ha acquisito il ramo d’azienda editoriale, il marchio e le quattro principali collane – La terra e la passione, Repetita, Duende, iMedia – di Edizioni Estemporanee, la cui sede si sposta da Roma a Formigine (Modena) e i cui libri andranno ad arricchire il catalogo di Infinito edizioni, già articolato in undici collane e circa quattrocento pubblicazioni.

Nel comunicato che annuncia l’operazione si parla di «un’acquisizione nel segno della continuità»: sia dal punto di vista qualitativo e editoriale, sia perché Luca Burei – che ha fondato Edizioni Estemporanee nel 2005 – rimarrà alla guida del marchio in qualità di direttore editoriale.

«Infinito edizioni lavorerà per valorizzare gli ottimi libri attualmente in catalogo e per arricchire con nuove pubblicazioni le quattro collane acquisite di Edizioni Estemporanee, dedicate al cibo e al vino di qualità, alla sociologia, alle serie televisive, alla musica […]. Le prime pubblicazioni del nuovo corso andranno in promozione a breve e vedranno la luce dopo l’estate del 2021» si legge ancora nel comunicato.

Maria Cecilia Castagna, amministratore unico della Infinito edizioni e da oggi anche di Edizioni Estemporanee, ha esternato il suo orgoglio per la fusione delle due realtà, che condividono«la passione, la cura e l’amore per il lavoro editoriale, la nostra vita. L’avventura continua insieme e sarà ancora più bella».

«Sono felice che la storia del marchio da me fondato possa continuare con la bravura e la passione che contraddistingue Infinito edizioni» ha dichiarato a sua volta Luca Burei. «Insieme, ma divisi, abbiamo condiviso molto del nostro passato. Insieme e uniti avremo certamente un bel futuro».

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.