Curiosità

In viaggio con Calvino, una mostra alla Biblioteca Nazionale di Roma

di P. Sereni notizia del 2 dicembre 2013
Continua fino al 31 gennaio la bella mostra che la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma dedica a Italo Calvino nel 90° anno di nascita.
Il percorso espositivo di In viaggio con Calvino intende privilegiare il Calvino «editore degli altri» e sopratutto quegli aspetti che raccontano il ruolo di critico militante e mediatore culturale dell’Italia del secondo Novecento ma anche quello di "lettore" curioso della giovane letteratura e di ideatore e promotore di iniziative editoriali innovative.
Attraverso l’esposizione di riviste, prime edizioni, lettere, articoli di giornali, sopracoperte illustrate la mostra intende ripercorrere le tappe fondamentali del suo lavoro alla casa editrice Einaudi e il suo vivace contributo sulle principali riviste dell’epoca, con la finalità di mettere in evidenza relazioni e amicizie nate con i maggiori protagonisti del Novecento letterario. Dalla direzione del «notiziario Einaudi» a quella delle collane «Piccola biblioteca scientifico-letteraria», la celebre i «Gettoni» e «Centopagine», Calvino non solo seleziona i libri da pubblicare, anche con accese discussioni sulle scelte compiute, ma anche segue da vicino l’elaborazione dei paratesti, scrivendo spesso in prima persona le quarte di copertina. Un’attenzione particolare è inoltre rivolta all’esperienza della rivista «Il Menabò», da lui diretta insieme a Vittorini. L’esposizione dei documenti è accompagnata da un ricco percorso iconografico messo a disposizione dalla Biblioteca comunale Italo Calvino di Castiglione della Pescaia.