Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Poltrone

ALI-Confcommercio riconferma alla presidenza Paolo Ambrosini

di Redazione notizia del 21 novembre 2023

Paolo Ambrosini è stato riconfermato all'unanimità come presidente di ALI-Confcommercio per il prossimo quinquennio, durante l’assemblea straordinaria e ordinaria riunitasi a Brescia per il rinnovo degli organi. Contestualmente è stato eletto il nuovo consiglio, nel quale sono entrate a far parte anche le realtà più strutturate del mercato librario. 

Nel corso dell’assemblea è stata ribadita la forte preoccupazione di tutti i rappresentanti della categoria per i tagli dei fondi a sostegno del settore previsti dalla legge di bilancio che rischiano di incidere mediamente fino al 7-8% sul fatturato atteso delle librerie.
«Il Governo – ha dichiarato Paolo Ambrosini – ha deciso di tagliare il fondo biblioteche per 30 milioni e sottofinanziare per altri 10 milioni il tax credit per le librerie. Facciamo quindi appello al Governo, al Parlamento, alle istituzioni perché si rendano conto del rischio che si corre togliendo questi sostegni alle 4.300 librerie in Italia che, con 11mila occupati, sono in ripresa dopo anni di crisi».

Al termine dei lavori assembleari è stato poi presentato il diciottesimo Corso di alta formazione in gestione della libreria, caratterizzato quest’anno da una maggiore offerta formativa per intercettare non solo chi intende aprire una libreria ma anche chi desidera lavorare all’interno di queste attività. 

L’ALI – Associazione librai italiani Confcommercio-Imprese per l’Italia – costituitasi nel 1946, aderente a Confcommercio-Imprese per l'Italia, è la più importante associazione di categoria sul territorio nazionale e rappresenta tutte le librerie italiane iscritte alle sezioni territoriali della Confederazione. All’interno delle Confcommercio, l’ALI è attiva con i propri rappresentanti sia a livello provinciale che regionale.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.