Il tuo browser non supporta JavaScript!
Notizie dall'Aie

L’Italia e la Corea del Sud si incontrano da oggi al 7 luglio grazie al bilaterale organizzato da ICE in collaborazione con AIE

di Redazione notizia del 5 luglio 2021

Attenzione, controllare i dati.

Prosegue con la Corea del Sud il percorso a tappe per rafforzare l’internazionalizzazione dell’editoria italiana attraverso incontri bilaterali organizzati da ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori nell'ambito di Aldus Upla rete europea delle fiere del libro cofinanziata dal programma Europa Creativa dell’Unione europea. Dopo Australia, Spagna e Francia, l’evento che vedrà impegnati 21 editori italiani e 15 della Corea del Sud si svolge da oggi, 5 luglio, fino al 7.

Secondo le stime di AIE, l’internazionalizzazione dell’editoria italiana è proseguita anche nel 2020 con 8.586 titoli venduti all’estero, in crescita dello 0,2% rispetto all’anno precedente, mentre i titoli acquistati sono calati del 5,5% a 9.127. Il dato indica il successo delle politiche di sostegno attraverso i bandi straordinari per la traduzione e l’accompagnamento degli editori all’estero con iniziative come quella che inizia oggi.

«Ci presentiamo al confronto – ha spiegato il presidente di AIE, Ricardo Franco Levi – attraverso due segmenti particolarmente vivaci: l’editoria per bambini e ragazzi, fiore all’occhiello della nostra industria, e i fumetti e graphic novel che in Italia stanno crescendo molto e a cui AIE sta dedicando un’attenzione particolare. Per questo non potevamo non coinvolgere la Fiera di Bologna, organizzatrice della Bologna Children’s Book Fair e nostro partner in molte iniziative. Questo evento, inoltre, non sarebbe stato possibile senza ICE e senza il supporto della nostra Ambasciata e della Korean Publishers Association (KPA), che ringraziamo».

Durante i tre giorni di incontri saranno presentati i mercati editoriali dei rispettivi Paesi e illustrati i contributi disponibili per incentivare le traduzioni. Le aziende editoriali potranno incontrarsi attraverso la piattaforma Smart365 di Agenzia ICE. Verranno illustrati, in particolare, i contenuti del nuovo bando Traduzioni 2020 del Centro per il Libro e la Lettura (CEPELL), pubblicato giovedì primo luglio.

L’evento sarà aperto dagli interventi dell’ambasciatore italiano in Corea del Sud Federico Failla, dal presidente di AIE Ricardo Franco Levi e dal presidente di KPA Youn ChulHo, con la moderazione di Vincenzo Calì, direttore di ICE Corea.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento