Il tuo browser non supporta JavaScript!
Notizie dall'Aie

AIE sottoscrive la Carta per la libertà di espressione proposta dall’Associazione tedesca degli editori e librai

di Redazione notizia del 11 maggio 2021

Attenzione, controllare i dati.

A nome dell’Associazione Italiana Editori (AIE), il presidente Ricardo Franco Levi ha firmato la Carta per la libertà di espressione proposta dall’Associazione tedesca degli editori e librai (Börsenverein des Deutschen Buchhandels) in occasione della Settimana della libertà di espressione, istituita quest’anno dal 3 al 10 maggio in ricordo dei roghi di libri che il 10 maggio del 1933 i nazisti accesero a Berlino e nelle maggiori città tedesche, bruciando ogni volume che contenesse pensieri e idee considerati contrari «alla pura cultura tedesca».

La Carta, composta di undici principi, è consultabile e scaricabile da questo link. Chiunque è libero di sottoscriverla e sostenerla.

«Le libertà di espressione e di edizione sono al centro della missione sociale degli editori» ha dichiarato Levi. «Difendendole non difendiamo solo la nostra professione, ma anche i principi democratici alla base della convivenza civile, principi che non sono mai acquisiti una volta per tutte».


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento