Il tuo browser non supporta JavaScript!
Librerie

Ufficiale: Librerie Feltrinelli, Mondadori Retail e Giunti in ALI

di Redazione notizia del 29 giugno 2022

Attenzione, controllare i dati.

A un anno dalla richiesta formale di ingresso nell’associazione, Librerie Feltrinelli, Mondadori Retail e Giunti portano a termine il percorso per diventare soci dell’Associazione Librai Italiani, principale associazione di categoria in Italia. 

In un comunicato congiunto dell’Associazione con le tre catene di librerie, si dice che si tratta di «una scelta dettata dalla volontà di avviare un percorso nuovo, unendo forze e competenze per offrire una piena rappresentanza e uno sviluppo innovativo al settore librario. Le librerie rappresentano un presidio fondamentale in chiave sociale e culturale: offrono punti di vista, stimolano il pensiero, agevolano l'incontro e promuovono lo scambio, tra persone e tra idee. La sfida è complessa e richiede visione strategica, risorse, ma anche un'autentica passione per i libri e per i lettori: una passione che l'ingresso in ALI di queste tre catene di librerie – che oggi rappresentano una quota estremamente significativa del retail fisico del libro – si promette di rafforzare e alimentare in tutti i contesti in cui questa collaborazione troverà espressione».

ALI oggi dichiara di rappresentare circa 1300 punti vendita, cui adesso si aggiungono i circa 400 delle tre catene (escludendo per adesso il franchising di Mondadori, più di 500 punti vendita). 

«Il rafforzamento della rappresentanza è obiettivo di mandato e il 2022 è iniziato molto bene perché dopo l'ingresso a inizio anno delle librerie cattoliche dell'Uelci, e la formalizzazione ieri dell'ingresso delle librerie dell'Alf Associazione librerie del fumetto, oggi aggiungiamo un ulteriore importante tassello con l'ingresso delle tre principali catene librarie editoriali; oggi Ali è senza dubbio l'associazione delle librerie italiane in grado di rappresentare le esigenze di tutti i modelli organizzativi esistenti nel nostro canale e d'essere quindi interlocutore affidabile per le istituzioni e per la filiera del libro» ha affermato Paolo Ambrosini, presidente dell'ALI – Confcommercio. 

«In un mercato sempre più competitivo, a muoverci è il desiderio di avviare un dialogo concreto su cosa significa fare libreria oggi, trovando modi sempre nuovi per favorire quella circolazione di idee che è cruciale per lo sviluppo di ogni comunità. La sfida che, come collettività, abbiamo davanti è quella di promuovere al meglio i presidi del libro e della cultura sul territorio, tenendo fede alla nostra tradizione fatta di gusto per le idee e sperimentazione continua» ha commentato Alberto Rivolta, amministratore delegato di Librerie Feltrinelli. 

«In questi ultimi anni di grande trasformazione, le librerie hanno dimostrato di saper assolvere in modo determinante al proprio ruolo di presidio culturale: hanno sostenuto e promosso la lettura, ognuna secondo le proprie specificità, offrendo alla collettività luoghi di incontro, di intrattenimento e di valorizzazione del territorio», ha sottolineato Carmine Perna, amministratore delegato di Mondadori Retail. «Siamo convinti che la messa a fattor comune delle competenze e delle prospettive di tutti gli associati possa dare un contributo concreto per rappresentare in modo ancora più ampio un settore fondamentale per lo sviluppo delle nuove generazioni di lettori e del sistema culturale del nostro Paese», ha concluso Perna. 

«Siamo convinti da sempre che tutte le librerie rappresentino il luogo naturale per radicare la cultura del libro e della lettura sui territori: avere quindi una pluralità di offerta e diverse sensibilità dei librai che vi operano, aumenta esponenzialmente la possibilità che un libro trovi il suo lettore» spiega Jacopo Gori, Direttore Generale delle Librerie Giunti al Punto. «Abbiamo accolto volentieri l'invito ad iscriverci ad ALI perché pensiamo che possa rappresentare il luogo in cui poter far convivere queste diverse sensibilità e lavoreremo insieme ad ALI, alle Librerie Feltrinelli e alle Librerie Mondadori, per garantire che la libreria "fisica" rimanga anche in futuro al centro del dibattito sulle prospettive del libro e della lettura nel nostro paese».

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.