Il tuo browser non supporta JavaScript!
Librerie

Grazie a Flammarion ora il kindle parla francese

di L. Biava notizia del 30 settembre 2011

Attenzione, controllare i dati.

Finalmente i felici possessori francesi del reader marchiato Amazon potranno leggere le ultime novità librarie nella loro lingua.
Flammarion, uno dei gruppi editoriali più grandi del Paese, ha infatti concluso l’accordo con Amazon per la vendita dei propri titoli digitali attraverso lo store americano aprendo di fatto il mercato d’Oltralpe di Amazon ai testi in lingua francese.
Il Kindle è presente in Francia ormai da due anni ma prima di questo accordo i lettori non avevano accesso – fatta esclusione per la vasta biblioteca gratuita di Gallica comprendente però titoli fuori catalogo – che a libri in inglese.
È logico immaginare che a breve seguiranno accordi con altri gruppi francesi visto che per essere presente a Natale sul mercato francese, Kindle ha assoluto bisogno di stringere accordi di contenuto con i principali editori locali. Senza catalogo e soprattutto senza novità non c'è modo per Amazon di imporre il suo lettore elettronico.
Nota è la resistenza degli editori francesi alla penetrazione del mogul di Seattle soprattutto a causa della spregiudicata politica di prezzi che spesso fa lavorare in perdita Amazon pur di accaparrarsi una posizione di potere sul mercato locale e a questo proposito la nota diffusa circa l’accordo con Flammarion non pare (prudentemente) esplicativa.
Certo è che in America è stata proprio la nascita del Kindle e dello store in lingua collegato ad aprire il mercato per l’editoria digitale, come pure nel regno Unito. Se sarà così anche in Francia però, è ancora tutto da scoprire.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.