Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Lettura

Promozione della lettura: dalle biblioteche in spiaggia al furgoncino di Pianissimo

di L. Biava notizia del 18 luglio 2013
Estate significa relax e cosa c'è di meglio di un buon libro per sgombrare la mente e dimenticare i tanti fastidi della vita di tutti i giorni? Sarà per questo che moltissime iniziative, su e giù per la Penisola, si svolgono proprio d'estate e coinvolgono proprio i luoghi dove maggiore è l'afflusso di vacanzieri.
Tra le tante campagne attivate ci piace segnalare quelle che portano i libri in spiaggia. Un libro... al sole, per esempio è la campagna che dall'8 luglio è attiva in oltre 20 stabilimenti balneari e quattro hotel tra Pescara e Montesilvano, in Abruzzo. Forte di una dotazione complessiva di circa 30mila volumi, il progetto si propone di incrementare e qualificare sempre più l’offerta destinata a turisti e bagnanti presenti sulle principali spiagge abruzzesi: in sostanza, all'interno degli stabilimenti e degli hotel aderenti sarà offerto, tanto agli adulti che agli ospiti più piccoli, un servizio di biblioteca in forma del tutto gratuita.
Un'iniziativa in parte analoga è Un bagno di libri che a partire dda metà giugno e per tutto luglio vede coinvolti i lettori e le lettrici volontari di Nati per Leggere in una serie di letture ad alta voce per genitori con bambini (0-6 anni) in otto stabilimenti balneari romagnoli: quattro a Marina di Ravenna, due a Punta Marina e due a Casal Borsetti.
Nelle scorse edizioni sono stati coinvolti circa 700 genitori e 1.200 bambini mentre i lettori e le lettrici volontarie hanno letto oltre 400 diversi libri. Grazie ai lettori e alle lettrici volontarie, in concomitanza con gli appuntamenti con la lettura, sono previsti dei punti prestito in ogni stabilimento balneare con la possibilità per i più piccoli di prendere a prestito i libri messi a disposizione dalla Biblioteca Ada Ottolenghi di Marina di Ravenna.
Sempre in Romagna si svolge un'altra iniziativa interessante: lungo la costa di Cervia, dal 28 giugno è possibile ascoltare gratis, tenendo i piedi nella sabbia, un ricco catalogo di audiobook messi a disposizione dal portale Galileo. Il lettore, seguendo le istruzioni di una card rilasciata dagli stabilimenti, potrà scaricare in omaggio, sul proprio smartphone, una serie di titoli (ce ne sono anche in tedesco e in inglese) da ascoltare sotto il sole, in tutto relax.
Tante anche le zone di bookcrossing allestite, spesso direttamente dalle biblioteche, nelle zone turistiche. Tra tutte segnaliamo quella attivata a Igea Marina, in provincia di Rimini, che nasce nel 2001 e ad oggi può contare su una attiva community on line.
Ma il libro arriva in spiaggia anche con i festival e le tante piccole e medie kermesse letterarie che punteggiano i nostri litorali. Al Lido di Venezia, per esempio, si svolge dal 29 giugno al 20 settembre, la rassegna di presentazioni letterarie Libri in spiaggia, nata nell’estate 2009 su iniziativa di Sab (Stabilimenti attività balneari) e Granviale Editori per promuovere letture e incontri culturali, che coinvolgerà anche i cinque finalisti del Campiello, che concluderanno al Lido di Venezia il circuito di presentazioni prima della premiazione.
Chiudiamo con un'iniziativa che condivide con quelle che vi abbiamo provato ad elencare sopra una stessa idea di fondo, quella di portare i libri nelle mani dei lettori, anche di quelli che nella vita di tutti i giorni non sempre sono nella condizione di incontrarli. Si tratta di Pianissimo, libri sulla strada una libreria itinerante ospitata su un furgoncino Fiat 900 Panorama del '76 che quest'estate, dal 9 agosto al 2 settembre, attraverserà la Sicilia per avvicinare gli abitanti di quei centri urbani troppo piccoli per ospitare una libreria o una biblioteca. L'itinerario, che potete leggere qui, tocca alcune grandi città e molti paesi dell'entroterra, luoghi dove il furgoncino si fermerà e lascerà spazio alla fantasia di Filippo Nicosia, ideatore dell'iniziativa da anni impegnato nel mondo dell'editoria, e dei suoi attivi collaboratori che punteranno a creare un dialogo diretto tra i cittadini e i libri. Ultima nota: i libri che faranno parte della libreria provengono dai cataloghi di piccoli e medio piccoli editori, qui la lista. Che dire, un motivo in più per intercettare il furgoncino e godersi un bel libro!

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.