Innovazione

Antitrust Ue contro i cartelli sui prezzi eBook

di L. Biava notizia del 2 marzo 2011

Controlli e perquisizioni hanno interessato nei giorni scorsi gli uffici di alcune grandi case editrici europee. L'antitrust della commissione europea ha svolto approfondite ispezioni nelle sedi di alcune case editrici, al momento non ancora rese note, a causa di sospetti di pratiche anticoncorrenziali sul prezzo dei libri elettronici.
A rilevarlo è l'Ansa che non fornisce però ulteriori dettagli sull'identità degli editori interessati. Il commissario europeo alla concorrenza, Joaquin Almunia, non si è, infatti, sbilanciata: nomi e Paesi d'origine degli editori interessati verranno resi noti solo qualora venisse contestato effettivamente il reato contro gli interessi dei consumatori. Al momento, infatti, l'inchiesta è alle prime mosse e nessuna accusa formale è ancora stata mossa agli editori interessati dall'accertamento.