Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Un nuovo spazio nella Nuvola: l'Auditorium apre per la prima volta al grande pubblico

di Redazione notizia del 3 dicembre 2021

Attenzione, controllare i dati.

Tra le novità di questa edizione di Più libri più liberi c'è l'apertura al grande pubblico dell'Auditorium della Nuvola.  La sala, nel cuore della struttura progettata da Massimiliano Fuksas, ospiterà una serie di eventi speciali in una cornice spettacolare e immersiva, più adatta a una programmazione legata al mondo del teatro, della musica e del cinema.

In collaborazione con Più libri più liberi, EUR Spa presenta l'8 dicembre alle ore 19.00, all’interno della propria stagione culturale e artistica EUR Culture per Roma, Mamma Carissima – Lettere inedite dall’archivio Camilleri, ultimo capolavoro inedito del Maestro, in una lettura di Luca Zingaretti, suo interprete prediletto, che firmerà anche la regia. Il carteggio del giovane Camilleri con i genitori Giuseppe e Carmela Fragapane, che costituisce una fonte unica e inedita sulla vita dello scrittore, chiuderà la fiera. Aprirà l’incontro Maurizio De Giovanni con un ricordo di Camilleri.

Come sempre, uno degli appuntamenti più attesi della fiera sarà quello con Zerocalcare che quest’anno, l'8 dicembre alle ore 13.30 dialogherà con Chiara Valerio: un excursus che toccherà tutti i lavori e i temi cari all’artista romano, fino ad arrivare alla recente serie animata prodotta da Netflix, Strappare lungo i bordi. Nel corso dell’incontro, in collaborazione con Netflix, saranno proiettate alcune pillole. Il 4 dicembre alle ore 17 Chiara Valerio parteciperà anche a un incontro con Serena Dandini, intitolato Dalla televisione al romanzo, il ritratto politico di un’intelligenza multiforme e di una signora della cultura italiana, con spezzoni di repertorio dei suoi programmi.

Sarà incentrata sul potere liberatorio dei libri la lectio di Alessandro Baricco del 4 dicembre alle ore 15.30Fabrizio Gifuni, con la partecipazione di Luigi Manconi, leggerà il 5 dicembre alle ore 17.30 Todo Modo di Leonardo Sciascia. Ascanio Celestini sarà il protagonista di un omaggio a Pier Paolo Pasolini il 5 dicembre alle 15.30, di cui tra qualche mese ricorrerà il centenario della nascita. Celestini reciterà dei brani dal suo spettacolo Museo Pasolini. A seguire, un dialogo sul grande intellettuale tra Celestini e l’assessore alla cultura di Roma Miguel Gotor.

Della libertà e del pericolo di perderla dialogheranno in un incontro l'8 dicembre alle ore 12.00 Roberto Saviano e Michela Murgia. Quanto sei bella Roma, tra Storia e Canzoni d’autore è ivece il titolo dell’appuntamento dedicato al fascino musicale dei quartieri romani, con i racconti di Luca Barbarossa, Carl Brave e Francesca Reggiani insieme il 4 dicembre alle ore 18.30.

Il 7 dicembre alle ore 18.30 l’Auditorium ospiterà anche uno degli appuntamenti musicali dedicati ai più giovani: Ernesto Assante incontrerà il cantautore Franco126, tra le penne più brillanti della sua generazione, capace di mescolare la logica dell’hip hop a quella della canzone d’autore.

Molto attesa anche la presentazione della serie prodotta da Fandango Sarah Scazzi. La ragazza di Avetrana. L'8 dicembre alle ore 15.00 parteciperanno all'evento i due autori del libro e della serie, Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni, il regista della serie Christian Letruria, il produttore Matteo Rovere (Groenlandia) e Roberto Pisoni, Director Sky Entertainment Channels. Durante l’incontro saranno proposte delle clip dalla prima puntata della serie.

Prodotto da Chora Media, sarà presentato in anteprima in fiera l'8 dicembre alle ore 17.00 il nuovo podcast di Pablo Trincia sul naufragio della Costa Concordia, uno straordinario lavoro di inchiesta e ricostruzione attraverso le voci dei testimoni di una delle tragedie che ha più colpito il nostro Paese negli ultimi anni.

La liberazione dalla schiavitù è invece il perno del racconto di Alessandro Barbero. Uno dei più originali e amati storici italiani discuterà il 5 dicembre alle ore 12.00 del suo nuovo libro Alabama. La guerra di secessione, il suprematismo bianco, il razzismo profondo che pervade persino le istituzioni: uno sguardo su i lati oscuri della storia degli Stati Uniti, all’origine di quegli spettri che sono tornati ad agitarsi.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.