Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Più libri più liberi. Un percorso tra gli eventi culturali del secondo giorno di fiera

di Redazione notizia del 5 dicembre 2021

Attenzione, controllare i dati.

La lettura ispanofona sarà protagonista in questo secondo giorno di fiera: alle 12 in Sala Cometa il Premio Nobel Mario Vargas Llosa sarà a Più libri più liberi per un dialogo sul suo lavoro e la sua produzione letteraria con Tony Raful Tejada, Ambasciatore della Repubblica Dominicana in Italia, e per consegnare il premio IILA letteratura assegnato a Samanta Schweblin, autrice argentina, e il Premio alla miglior traduzione assegnato a Laura Scarabelli per la versione in italiano di Mano de obra della cilena Diamela Eltit. La mattinata, d’altronde, si apre proprio con l'appuntamento dal titolo L'inquietudine del quotidiano: incontro con Samanta Schweblin, (10.30 in Sala Vega) nel corso del quale l'autrice parlerà dei suoi libri con Ilaria Gaspari.
 
Alle 12.00, in Arena Robinson, si parlerà di figure femminili nella letteratura fantastica nell'incontro Hermione e le altre: le leonesse del fantasy. A confrontarsi sul tema Stefania Auci e Sara Scarafia. Sempre alle 12, nello Spazio Ragazzi - Area Incontri, i più piccoli potranno assistere a La Rivolta degli Scheletri nell'Armadio: i mostri incontrano La Fattoria degli Animali, una favola per tutta la famiglia: la presentazione del libro di J.R. Forbus con l’intervento dell’autore e di Luca Di Ciaccio (qui il programma del giorno per i visitatori più giovani della fiera).
 
Alle 12.30, in Sala Nettuno, è in programma l'evento Una candela per i diritti umani, il 60° compleanno di Amnesty International, la presentazione del libro Sessant’anni dalla parte dei diritti umani di Amnesty International alla quale intervengono Riccardo Noury, Angela Caponnetto, Caterina Bonvicini e Ascanio Celestini. Alle 14.30, in Sala Cometa, l'attesissimo incontro Patrick Zaki, una storia egizianaci ricorda una volta di più il filo rosso di quest’edizione di Più libri, la libertà, da sempre interpretata dalla fiera come luogo dei diritti, della giustizia, della verità. All’incontro parteciperanno Mohamed Hazem Abbas, Francesca Caferri, Riccardo Noury e, in collegamento dal Cairo, la sorella di Patrick Marise Zaki.
 
Alle 15.30, nell’Auditorium della Nuvola che quest’anno apre per la prima volta le porte al pubblico della fiera, si sarà l'evento Pasolini e la città nemica, con l'intervento teatrale di Ascanio Celestini e un dialogo con Miguel Gotor, modera Francesca Schianchi. Sempre in Auditorium, alle 17.30, Fabrizio Gifuni e Luigi Manconi dialogheranno su Leonardo Sciascia in Todo Modo. 
 
In chiusura di giornata, alle 17.30, in Sala Luna, la presentazione del libro Ecologista a chi? di Roberto Della Seta ci riporta all’attualità, riflettendo sulle possibili responsabilità dell'essere umano nell’insorgere e nel propagarsi della pandemia da Covid. Moderati da Daniele Preziosi, dialogano con l’autore Nicola Zingaretti ed Ermete Realacci. Alle 18, in Arena Robinson, Leonetta Bentivoglio discuterà con Sergio Rubini in Io e i De Filippo. Alle 19 invece, ancora in Auditorium, in programma c'è Un viaggio nel mondo di Diego Bianchi: Diego Bianchi in arte Zoro dialogherà con Annalisa Cuzzocrea. 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.