Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Graphic novel, illustrati e fotografie: il lato visuale di Più libri

di Redazione notizia del 3 dicembre 2021

Attenzione, controllare i dati.

Tra gli appuntamenti di questa edizione di Più libri più liberi non mancano quelli dedicati a graphic novel e fumetti, un segmento del consumo editoriale in forte crescita nel nostro paese e che rappresenta sicuramente uno dei settori di eccellenza della piccola e media editoria. 

Tra i molti autori presenti in fiera, oltre a Zerocalcare, ci sarà Zuzu (Giulia Spagnulo), che l'8 dicembre alle ore 18.30 in sala Cometa presenterà il suo nuovo e attesissimo graphic novel Giorni felici, con Giorgio Poi e Andrea Delogu. Il 6 dicembre alle ore 12.00 in sala LunaPera Toons (Alessandro Perugini) porterà il suo Sfida all’ultima battuta. Lorenzo Ceccotti, in arte LRNZil 4 dicembre alle ore 12.00 allo spazio ragazzi presenterà il primo volume della sua spettacolare nuova trilogia Geist Machine. Poi GUD (Daniele Bonomo) che, in un incontro con le scuole il 7 dicembre alle ore 12.00 sempre allo spazio ragazzi, a partire dal suo libro Timothy Top. La rivoluzione sottosopra, spiegherà ai più piccoli l’importanza di mobilitarsi per l’ambiente. Davide Reviati l'8 dicembre alle 14.45 in sala Venere racconterà la sfida di cimentarsi con l’opera del grande giornalista e scrittore svedese Stig Dagerman in Ho remato per un lordmentre l'8 dicembre alle 18.45 in sala Polaris Vauro presenterà il suo libro Coronadelirius, la pandemia ripercorsa in una serie di vignette che ricostruiscono l’impatto del Covid-19 in Italia.

In fiera torna anche la libreria tematica, per la prima volta dedicata ai fumetti: «Nei primi sei mesi del 2021, le vendite di fumetti nelle librerie sono triplicate (+214%)» ha ricordato il presidente di AIE Ricardo Franco Levi in occasione dell'annuncio della collaborazione con Lucca Crea Srl L’iniziativa rientra, infatti, tra quelle organizzate dall'Associazione Italiana Editori in collaborazione con Lucca Comics & Games a seguito del protocollo di intesa firmato nei mesi scorsi. Su un’area di 56 mq al piano Forum, Games Academy/Funside offrirà ai visitatori della fiera una panoramica della più recente produzione di fumetti, graphic novel e manga.

In collaborazione con Lucca Comics sarà anche l’incontro Chi è il lettore di fumetti in Italia?, in programma il 5 dicembre alle ore 11 in sala Aldus a cura della Commissione comics and graphic novels di AIE e in collaborazione con Aldus UP e Eudicom. Sarà l'occasione per presentare i dati che emergono dalla prima indagine settoriale condotta all’interno dell’Osservatorio AIE sulla lettura e per fare una riflessione più generale sul fenomeno. A cura della stessa commissione AIE anche l’incontro I mestieri del fumetto, in sala Aldus il 6 dicembre alle ore 18.30, un appuntamento per tutti coloro che sognano di lavorare in una casa editrice di fumetti raccontato da chi ci lavora quotidianamente.

Nel più articolato quadro delle arti visive, come ogni anno Più libri più liberi dà grande risalto anche alla fotografia. Lo spazio The Photo/Book cloud è quest'anno a cura di Marco Delogu e sarà un luogo animato da mostre, talk e workshop. D'altronde il libro diventa spesso l’elemento fondante dell’identità di un fotografo, e sempre di più la fotografia contemporanea si confronta con altri linguaggi, primo fra tutti quello della letteratura. E la fiera romana si confera come luogo dove molti editori di libri di fotografia presentano i loro ultimi lavori e si confrontano sull'evoluzione del linguaggio fotografico. Emanuele Trevi, recente vincitore del Premio Strega che molto ha scritto di fotografia, i direttori delle accademie di cultura straniere a Roma, il direttore del MAXXI Bartolomeo Pietromarchi e molti fotografi e curatori della scena contemporanea italiana animeranno lo spazio fotografia.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.