Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

La casa editrice thailandese Same Sky Books vince l’IPA Prix Voltaire 2022

di Redazione notizia del 28 settembre 2022

Attenzione, controllare i dati.

La casa editrice thailandese Same Sky Books ha vinto l'IPA Prix Voltaire 2022 per la libertà di espressione. Il premio viene assegnato ogni anno dall'Unione Internazionale degli Editori. Fondata nel 2002 a Bangkok da Thanapol Eawsakul, Thanathorn Juangroongruangkit e Chaithawat Tulatol, Same Sky Books si è esposta negli ultimi anni contro la dittatura militare e i reali thailandesi, soprattutto in materia di diritti umani.

Il 29 giugno scorso, il direttore editoriale Thanapol Eawsakul è stato arrestato per un post su Facebook, in cui ipotizzava che la polizia potesse indagare sull'ex ambasciatore thailandese Russ Jalichandra, proprietario della pagina The Alternative Ambassador. Nel post, il direttore editoriale di Same Sky Book ha condiviso quello che ha detto essere un «documento segreto» firmato dal Segretario generale del Consiglio di sicurezza nazionale Gen Natthapon Nakpanich e datato 11 novembre 2020 che ordinava alla polizia di indagare su un diplomatico in pensione che stava usando la sua posizione per diffondere informazioni negative sul governo. Eawsakul è stato poi rilasciato su cauzione.

«La Same Sky è l'epitome di un editore che dimostra il suo coraggio resistendo alle intimidazioni e continuando il suo lavoro», ha affermato Kristenn Einarsson, responsabile dell'IPA Publication Freedom Committee. La shortlist di quest'anno comprendeva anche VK K arthika (India), Raul Figueroa Sarti (Guatemala), Nahid Shahalimi (Afghanistan/Canada) e Ukrainian Publishers and Booksellers Association (Ucraina). 
Nel 2021 il Prix Voltaire era andato alla casa editrice libanese Dar Al Jadeed, fondata dall'attivista Lokman Slim, ucciso nel febbraio dello scorso anno.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.