Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Da De Agostini e Planeta nasce la joint venture DeA Planeta Libri

di Alessandra Rotondo notizia del 28 settembre 2016

Attenzione, controllare i dati.

De Agostini Editore ha annunciato l’avvio di un progetto editoriale congiunto con il Gruppo Planeta volto a sviluppare il settore trade in Italia, che si realizzerà attraverso la joint venture paritetica DeA Planeta Libri.
La nuova società sarà operativa dal 1° gennaio 2017 e in essa confluiranno sia attività e risorse che fanno attualmente capo a De Agostini Libri – con esclusione di quelle relative al settore scolastica – sia risorse provenienti dal Gruppo Planeta.

DeA Planeta Libri verrà posta sotto la guida di Gian Luca Pulvirenti, direttore della business unit libri del Gruppo De Agostini Editore, e di Jesus Badenes, direttore della divisione libri del Gruppo Planeta, i quali assumeranno rispettivamente la carica di amministratore delegato e di presidente nel consiglio di amministrazione della nuova realtà.

Dal primo ottobre, inoltre, Nicola Drago assumerà la carica di direttore generale di De Agostini Editore S.p.A., con delega specifica per le attività del «collezionabile» e contestuale nomina ad amministratore delegato di De Agostini Publishing S.p.A.

Pietro Boroli, Presidente di De Agostini Editore S.p.A. ha dichiarato: «Ultimata la fase di semplificazione del portafoglio delle attività editoriali del Gruppo sia in Italia, sia all’estero, focalizzeremo i nostri sforzi per i prossimi anni sull’attività “libri” relativamente al mercato domestico e sull’attività “collezionabile” per i mercati internazionali, indirizzando energie e risorse verso l’originaria vocazione imprenditoriale di De Agostini Editore. I cambiamenti organizzativi appena annunciati […] sono coerenti con questa strategia, puntando, anche attraverso modelli di business innovativi, a massimizzare le sinergie editoriali e commerciali dei tanti brand e property gestite dal Gruppo De Agostini».

L'autore: Alessandra Rotondo

Laureata in Relazioni internazionali e specializzata in Comunicazione pubblica alla Luiss Guido Carli di Roma, ho conseguito il master in Editoria di Unimi, Aie e Fondazione Mondadori. Da diversi anni mi occupo di contenuti, dal 2015 al Giornale della libreria. Molti dei miei interessi coincidono con i miei ambiti di ricerca e di lavoro: i social media e la cultura digitale, il branded content, l'e-commerce, i libri non necessariamente di carta e l’innovazione in quasi tutti i suoi aspetti. Fuori e dentro Internet.

Guarda tutti gli articoli scritti da Alessandra Rotondo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.