Il tuo browser non supporta JavaScript!
Notizie dall'Aie

Pubblicato il bando traduzioni 2021 del Centro per il libro e la lettura

di Redazione notizia del 16 giugno 2022

Attenzione, controllare i dati.

È stato pubblicato il nuovo bando traduzioni 2021 del Centro per il libro e la lettura che offre per l’anno in corso contributi alla traduzione in lingue straniere di opere di autori italiani già pubblicate in italiano in formato cartaceo al momento dell’uscita del bando. Con una dotazione di 400 mila euro, il bando prevede l’assegnazione di contributi che vanno da un minimo di 500 euro a un massimo di 5 mila euro per singola opera.

I soggetti beneficiari sono le case editrici straniere che, nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2022 e il 31 agosto 2022, abbiano stipulato con case editrici italiane un contratto di acquisto diritti, o una lettera di intenti che attesti l’impegno ad acquistare tali diritti, di un’opera di autore italiano già pubblicata in lingua italiana in formato cartaceo al momento dell’uscita del bando.

Le domande devono essere presentate, per conto dell’editore straniero, da case editrici o gruppi editoriali aventi sede legale in Italia, dotati di codice ISBN, costituiti entro il 31 dicembre 2020 e che abbiano pubblicato nel corso del 2021 almeno 8 titoli. Possono altresì presentare domanda le agenzie letterarie e gli agenti letterari aventi sede legale in Italia che operano in rappresentanza di autori la cui opera sia già stata pubblicata in italiano in formato cartaceo o in rappresentanza di case editrici di cui gestiscono il catalogo con l’estero.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente online tramite la piattaforma https://bandi.cepell.it entro e non oltre le ore 13 del giorno 31-08-2022 corredate dalla documentazione indicata nel bando.

Informazioni e chiarimenti sul bando sono da richiedere per iscritto entro 5 giorni dalla scadenza dello stesso all’indirizzo e-mail c-ll.bandotraduzioni@beniculturali.it

Per problemi relativi alla piattaforma scrivere all’indirizzo dedicato c-ll.bandi@beniculturali.it o chiamare i numeri 06 32389338 e 06 32389332.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.