Il tuo browser non supporta JavaScript!
Notizie dall'Aie

Gli eventi di Fondazione LIA alla Buchmesse

di Redazione notizia del 12 settembre 2022

Attenzione, controllare i dati.

Per l’edizione 2022 della Frankfurter Buchmesse (19-23 ottobre), Fondazione LIA organizza due eventi professionali e un Reading al buio per promuovere il tema dell’accessibilità in editoria, grazie alla collaborazione di partner internazionali e nel contesto di Aldus UP, il network delle fiere del libro europee che promuove l’internazionalizzazione del settore del libro e l’innovazione delle fiere del libro.

Accessibility in action: three challenges for the publishing industry

19 ottobre, 15.00 – 16.00 pm
Frankfurt Studio (Hall 40, room Europa)

Alla luce dell’European Accessibility Act che entrerà in vigore nel 2025, l’adozione del principio «Born accessibile» applicato alla produzione digitale diventa prioritaria per le case editrici operanti in Europa e nel mondo. Gli editori e tutti gli attori della filiera stanno lavorando per incorporare l’accessibilità nei propri canali di produzione e distribuzione digitali, in modo da garantire la disponibilità degli stessi titoli a tutti.

Il seminario approfondirà tre aspetti chiave dell’accessibilità:

  • le pubblicazioni «Born accessibile» (nativamente accessibili);
  • le descrizioni alternative delle immagini;
  • i metadati sull’accessibilità.

Panel:

Porter Anderson (Editor in Chief, Publishing Perspective)
Moderatore del seminario.

Cristina Mussinelli (Segretario Generale, Fondazione LIA)
I vantaggi delle pubblicazioni nativamente accessibili rispetto alle conversioni ad hoc.

Stacy Scott (Accessibility Manager, Taylor & Francis)
Consigli per autori ed editori per scrivere descrizioni efficaci per tutti tipi di immagini.

Mélissa Haquenne (Product Manager, Cantook Publishing)
Come veicolare i metadati che trasmettono le informazioni sull’accessibilità nella distribuzione digitale.

Il seminario è organizzato da Fondazione LIA, con la collaborazione di FEP – Federation of European Publishers, IPA – International Publishers Association e Frankfurter Buchmesse, nel contesto di Aldus UP, co-fondato dal Creative Europe Programme dell’UE.

 

«Accessibility networking event. Meet international colleagues and experts!»

19 ottobre, 16.00 – 17.00pm
Hall 4, room Entente

Börsenverein des Deutschen Buchhandels (associazione di categoria degli editori tedeschi), Fondazione LIA e la Frankfurter Buchmesse organizzano un evento di networking con professionisti dell’editoria internazionale.

KeynoteAnne Bergman-Tahon, Direttrice di FEP: “Cosa possiamo aspettarci per i titoli di catalogo con l’attuazione dell’European Accessibility Act?”.

Unisciti al gruppo di professionisti internazionali interessati all’accessibilità per un drink e uno spuntino: si discuterà delle sfide dell’editoria inclusiva, come la certificazione di accessibilità degli e-book, la descrizione delle immagini e la distribuzione dei metadati. I partecipanti avranno l’opportunità di discutere con gli esperti di accessibilità del precedente seminario “Accessibility in action”.

 

Reading in the dark

20 ottobre, 19.30 pm
Orangerie nel Günthersburgpark di Francoforte

Fondazione LIA, in collaborazione con la Frankfurter Buchmesse e nel contesto di Aldus UP, organizza un Reading al buio in una suggestiva location in città: l’Orangerie all’interno del Günthersburgpark.

Attraverso l’assenza di luce, il Reading al buio annulla qualsiasi distinzione tra chi legge con gli occhi, chi con le mani, chi con le orecchie. Scrittori famosi e lettori non vedenti o ipovedenti leggono alternativamente uno stesso libro, rivelandone le diverse modalità di fruizione.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.