Il tuo browser non supporta JavaScript!
Librerie

Google Books nuova vittoria in Francia

di G. Pepi notizia del 14 settembre 2011

Attenzione, controllare i dati.

Pace fatta tra i tre più strenui oppositori in terrà d’Oltralpe del progetto di digitalizzazione libraria di Google e il gigante di Mountain View. Gallimard, Flammarion e Albin Michel hanno infatti lasciato cadere le accuse di violazione di diritto d'autore mosse contro Google nel maggio scorso.
Come si ricorderà alla base della causa c’era l’opposizione dei tre editori – per altro condivisa nelle sue linee di principio anche da non pochi editori italiani – alla digitalizzazione univoca e selvaggia dei propri titoli operata da Google allo scopo di renderli disponibili all’interno della biblioteca digitale Google Books.
Una conversione sulla via di Damasco che giunge tanto miracolosa agli uffici legali di Google anche perché non è la prima. Giusto qualche settimana fa, infatti, Hachette e il gruppo editoriale La Martinière, dopo una battaglia legale durata cinque anni, avevano deposto le armi contro il motore di ricerca americano e siglato un accordo per il via libera alla digitalizzazione e alla commercializzazione delle proprie opere fuori catalogo ma sotto diritti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.