Il tuo browser non supporta JavaScript!
Librerie

Copenaghen: tra librerie, caffè letterari, biblioteche reali e diamanti neri

di Valeria Pallotta notizia del 6 giugno 2016

Attenzione, controllare i dati.

Definita «quella che allora era, per me, la più grande delle città» da Hans Christian Andersen, Copenaghen con il suo milione di abitanti è la capitale della Danimarca e la città più popolosa del Paese, e le sue fredde temperature incanalano il ritmo brulicante della vita in una miriade di ambienti dove libri, arte, architettura e caffè si mescolano creando nuovi spazi in cui la cultura è centrale, e da cui si riverberano suggestioni e atmosfere soffici e creative. La Copenaghen dei libri è in grado di accostare sapientemente catene e librerie d’antiquariato (diffusissime nelle zone centrali), biblioteche reali di antica struttura, caffè letterari dall’originale design e edifici come la famosa biblioteca a otto piani soprannominata Black Diamond: realizzata nel 1999 dagli architetti Schmidt, Hammer & Lassen, prende il nome dall’aspetto della struttura esterna, realizzata in granito nero dello Zimbabwe e in grado di assumere colori diversi a seconda dei giochi di luce che si creano durante le ore del giorno.

E a tutto questo si aggiunge l’originalità delle librerie attigue al variopinto quartiere di Christiania, parzialmente autogovernato dal 1971, abitato da una comunità di circa 1000 persone tra artigiani, anarchici pacifisti, liberi pensatori… I luoghi del libro di Copenaghen rispecchiano la pluralità delle anime di questa città, patria di personaggi molto distinti tra loro, da Søren Kierkegaard a Hans Christian Andersen, da Karen Blixen a Jens Peter Jacobsen, sino al Premio Nobel per la fisica, Niels Bohr.

http://doi.org/10.1390/gdl_201606_librerie_copenaghen

CLICCA SULLE IMMAGINI PER ACCEDERE ALLA FOTOGALLERY


Vuoi vedere le posizioni fino alla 100esima?

Se sei registrato entra con user e password, oppure registrati per consultare la classifica completa.

L'autore: Valeria Pallotta

Promotrice editoriale per la casa editrice Laterza, mi sono laureata in Editoria all’Università degli Studi di Milano con una tesi sulla collana Scrittori d’Italia. Sono specializzata nel mercato librario internazionale, con particolare attenzione verso strategie di marketing editoriale e commerciale, visual merchandising, storia del libro e della cultura editoriale. Sogno di partire per un Grand Tour per le librerie di tutto il mondo!

Guarda tutti gli articoli scritti da Valeria Pallotta

Copenaghen: tra librerie, caffè letterari, biblioteche reali e …diamanti neri

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.