Il tuo browser non supporta JavaScript!
Fiere e saloni

Più libri più liberi. Il programma professionale e business di sabato 7

di Redazione notizia del 6 dicembre 2019

Attenzione, controllare i dati.

Dai libri per bambini e ragazzi alla letteratura latino americana, dalle serie tv agli ultimi dati sulla lettura in Italia. Tanti saranno i temi  affrontati domani, sabato 7 dicembre, negli incontri sviluppati nell’ambito del programma professionale di Più libri.

La crossmedialità è un aspetto trasversale ormai ai diversi generi, ma che raggiunge  nel settore ragazzi uno dei suoi apici. Le storie di un cartone animato su Netflix o YouTube per esempio si possono ritrovare anche nelle pagine di un activity book, il contenuto di un videogioco può diventare l’argomento di un manuale, il personaggio di un film può essere anche il protagonista di un romanzo d’avventura. Se ne parlerà nell’incontro Leggere, guardare, giocare alle ore 11.30 in Sala Aldus.
Alle ore 12.30, sempre in Sala Aldus, sarà presentato il Nuovo Premio IILA Letteratura, riattivato dopo più di venti anni. Un’occasione per fare il punto sulla circolazione della letteratura latinoamericana in Italia.
Del rapporto che oggi si è venuto a creare tra traduttore e adattatore si parlerà nel corso organizzato da Strade alle 14.30. L’adattatore ha la grande responsabilità di far combaciare le parole tradotte con il labiale degli attori, di farle stare nei tempi e nei ritmi giusti, rispettando un certo stile e rendendolo omogeneo per il numero di puntate previsto.

La giornata si concluderà con due incontri in collaborazione con Istat. Nel primo si presenteranno i dati sulla fruizione delle biblioteche in Italia, mentre nel secondo i dati più recenti relativi alla lettura nel nostro Paese.

Sabato 7

10.30 SALA ALDUS
L'esperienza del nuovo per l'uomo e le macchine. La scrittura tra anticipazione e sorpresa
Intervengono: Alessandro Londei (Sony CSL Paris), Vittorio Loreto (Sony CSL Paris e Università degli Studi di Roma – La Sapienza)
A cura di AIE e Maker Fair
In collaborazione con ALDUS
Per gli autori la scrittura è il processo con cui fissano su carta le storie. Spesso si sorprendono per ciò che hanno scritto, come se le storie avessero deciso da sole quali direzioni prendere. Ma c’è anche la sorpresa di chi, leggendo, scopre il testo che si dipana sotto i suoi occhi. Di sorpresa ed anticipazione parleremo scoprendo come, grazie all’intelligenza artificiale, uomini e macchine vivono l'esperienza di ciò che è nuovo.
 
11.30 SALA ALDUS
Leggere, guardare, giocare
Intervengono:Pico Floridi (Editrice Il Castoro), Roberta Franceschetti (Mamamò), Luigi Latini (MeteoHeroes - Mopi)
A cura di AIE
In collaborazione con Mamamò e ALDUS
Oggi la crossmedialità è un tratto distintivo degli universi narrativi per ragazzi, in cui le storie migrano da un medium ad un altro. Mettendo due esperienze a confronto, l’incontro intende raccontare come cambia il lavoro degli editori e come si sviluppano progetti editoriali nati per vivere come libri, cartoni animati, app, videogiochi e merchandising.
 
12.30 SALA ALDUS
La situazione della letteratura latino americana in Italia. Verso il nuovo premio IILA-Letteratura
Intervengono: Ilide Carmignani (traduttrice), Camilla Cattarulla (Università Roma 3), Rosa Jijón (Segretaria culturale IILA), Annalisa Proietti (Gran Vía), Lorenzo Ribaldi (La Nuova Frontiera)
A cura di IILA – Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana
Qual è il rapporto tra l’editoria italiana e quella di altre nazioni europee (la Spagna, in primis) nella circolazione della letteratura latinoamericana in Italia? Qual è il significato di un Premio Letterario IILA oggi? Lo scopo dell’incontro è di condividere con le case editrici presenti a PLPL il progetto pilota del Nuovo Premio IILA-Letteratura e confrontarsi sulla situazione della letteratura latinoamericana in Italia.
 
14.30 SALA ALDUS
Game of thrones, Sherlock, Handmaid’s tale, House of cards, dal libro al piccolo schermo: tradurre e adattare le serie tv
Intervengono: Marcello Cortese, Valeria Giordano,  Federica Lippi (Strade), Fabrizio Manfredi, Francesca Romana Raffi, Daniela Samà, Alessandro Spadorcia.
A cura di Strade
In collaborazione con AIDAC
Serie di culto nate come opere letterarie e poi divenute veri e propri fenomeni televisivi, tradotti in tutto il mondo, saranno il tema della discussione di questa tavola rotonda. Traduttori e adattatori, professionisti di lungo corso, sveleranno i segreti del lavoro in sinergia e le caratteristiche peculiari del linguaggio televisivo.
 
15.30 SALA ALDUS
I lettori in biblioteca
Intervengono: Riccardo De Palo (Il Messaggero), Rosa Maiello (Associazione Italiana Biblioteche), Giovanni Peresson (Ufficio studi AIE), Miria Savioli (ISTAT)
A cura di AIE
In collaborazione con ISTAT
Presentazione dei dati 2019 su chi frequenta le biblioteche: dai giovanissimi alle fasce di età più grandi e anziane, per distribuzione geografica e di genere, i motivi per cui si va in biblioteca e perché, crescendo, si smette di andarci. Ma anche riflessioni sulla funzione di supporto che la biblioteche pubblica ha rispetto a quella scolastica e universitaria.

16.30 SALA ALDUS
Come misurare la lettura?
Intervengono: Emanuela Bologna (ISTAT), Giovanni Peresson (Ufficio studi AIE)
A cura di AIE
In collaborazione con ISTAT
Con l'indagine del 2018 ISTAT ha iniziato a rilevare anche la lettura di e-book, i nuovi modi di leggere. La presentazione dei risultati più recenti diventa un'occasione per riflettere sulle implicazioni dei diversi impianti metodologici con cui vengono condotte le indagini e su come questi aspetti propongano interpretazioni diverse del mercato e dei fenomeni sociali connessi.


 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.