Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Salani festeggia i 160 anni con i romanzi di Ziliotto e Spagnol

di Redazione notizia del 10 gennaio 2022

Attenzione, controllare i dati.

Salani festeggia 160 anni e lo fa nel nome di Donatella Ziliotto e Luigi Spagnol, le due persone che a partire dagli anni Ottanta più hanno saputo reinterpretare lo spirito della casa editrice, oggi parte del gruppo GeMS, e rilanciarlo. Donatella Ziliotto con la collana Gl’Istrici, Luigi Spagnol con decine di successi editoriali di cui Harry Potter di J.K Rowling è solo il più noto, ma difficile dimenticarsi di Philip Pullman, o la ripubblicazione dei romanzi di David Almond.

«Li celebreremo “sul campo” – annuncia la direttrice editoriale Mariagrazia Mazzitelli – attraverso la pubblicazione di loro romanzi per ragazzi che usciranno in concomitanza con la Fiera di Bologna: quello di Luigi Spagnol è inedito, quello di Donatella Ziliotto sarà la ripubblicazione di due storie che parlano di diversità, così come lei la intendeva già negli anni Settanta, e che sono attualissime».  

Per celebrare la fondazione a Firenze nel 1862 da parte di Adriano Salani, la casa editrice ha preparato un logo che sarà apposto a ogni libro pubblicato nel 2022, disegnato da Mimmo Paladino. «160 anni è il passato di Salani, – commenta Mazzitelli – nella sua storia magnifica e soprattutto nell’attenzione ai ragazzi e alla crescita e alla formazione dei lettori: i 160 anni che ci interessano e che vogliamo festeggiare sono i 160 che seguiranno, il futuro di lettori, i lettori del futuro, dei libri di qualità e di intrattenimento, e la loro capacità di sguardo e di illustrazione del mondo visivo in quella fusione che è propria dei libri Salani».

Una fondamentale iniziativa delle celebrazioni dell’anniversario è poi il concorso di scrittura per l’infanzia Scrittori si diventa, riservato agli esordienti, che si aprirà in occasione della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna e che culminerà con la premiazione e l’assegnazione del premio «Luigi d’oro» a Lucca Comics 2022, il festival di portata europea che meglio rappresenta il futuro dei giovani. Nel corso della festival sarà inaugurata una mostra con i capolavori dell’Archivio Storico Salani, curata da Giorgio Bacci, dove verranno esposte le immagini legate ai character più famosi e popolari presenti nell’archivio.

Le iniziative che prendono il via nell’anno delle celebrazioni proseguono con due importanti collaborazioni, che testimoniano la continuità col passato, nell’idea di casa editrice come bottega. Si tratta di progetti di didattica e di laboratori sul territorio per la formazione di nuovi redattori e illustratori per traghettare i ragazzi dallo studio al lavoro, valorizzandone i talenti con la Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli, Fondazione Milano e il Mi Master Illustrazione, sempre a Milano.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.