Editori

Proclamati i vincitori della III edizione del premio Manuzio

di L. Biava notizia del 7 marzo 2011

Si è svolta il primo marzo, presso la Camera dei deputati, la cerimonia di premiazione della III edizione del premio Aldo Manuzio per la diffusione della cultura e del libro europeo.
Il premio, che è un riconoscimento promosso dagli editori per gli editori, nasce dall’obiettivo di valorizzare le principali iniziative editoriali che hanno contribuito alla qualificazione e al rafforzamento della cultura europea.
L’onorificenza viene assegnata ogni anno alle case editrici che si sono particolarmente distinte in sei sezioni editoriali.
Per quanto riguarda la sezione Opere di catalogo, il premio è stato assegnato in questa edizione all’Istituto poligrafico della zecca di Stato, per la collana Foroeuropa, diretta da Claudio De Rose; la sezione Scuole ha visto vincitore le Edizioni junior con l’opera Bambini in Europa diretta da Ferruccio Cremaschi; per la sezione Libro e nuove tecnologie il premio è andato a Casalini libri con il titolo E.I.O. – Editoria italiana online; la sezione Riviste ha, infine, consacrato vincitore Gangemi Editore con l’opera Semestreuropeo.