Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Dicembre 2021

digital
Dicembre 2021
Fascicolo digitale
Rivista Giornale della Libreria
Fascicolo 4 - 12/2021
Titolo Dicembre 2021
Editore Ediser
formato Fascicolo digitale | Pdf
 
Accedi o registrati per scaricare il file

Vent’anni fa Più libri più liberi nasceva per dedicare uno spazio peculiare ed esclusivo ai libri pubblicati dalle case editrici minori, fuori dai gruppi e dalle grandi insegne editoriali. Nasceva per mostrarne i cataloghi, per presentarne gli autori, per venderne i libri in un layout dedicato, in un momento dell’anno favorevole, in una città, Roma, che con le sue mille anime ben s’intonava al pluralismo e all’eterogeneità delle loro proposte.

In vent’anni la fiera è cresciuta, e con lei la piccola e media editoria. Incubatrici l’una dell’altra e sodali lungo un percorso che oggi vede imputare ai libri dei «piccoli» circa il 55% del mercato di varia. Un percorso che oggi riporta Più libri più liberi alla Nuvola, sì dopo la doverosa sospensione del 2020, ma anche dopo l’enorme successo e gli oltre centomila visitatori del 2019.

In vent’anni Più libri più liberi è stata, per gli editori, un’importante occasione commerciale e un momento irrinunciabile di confronto e aggiornamento professionale, una vetrina per l’internazionalizzazione e – in tempi più recenti – per lo scambio di diritti e il dialogo orientato al business con le altre aziende della filiera. Per i lettori è stata una grande occasione di esplorazione e di scoperta, un appuntamento in calendario, un luogo dove comprare libri, partecipare a eventi, scoprire autrici e autori nuovi e riconfermarsi nell’affetto di quelli già noti, dove semplicemente e serendipicamente curiosare. Per tutti è stata ed è un rito e una festa.

Per questo, come Associazione Italiana Editori – che dal principio la organizza – e come Giornale della libreria, che ne è media partner e da anni ne cura la newsletter, vogliamo celebrarla.

Nelle pagine che seguono si dipana così il racconto dei primi vent’anni Più libri più liberi: quella che è stata e che sarà. Dei suoi promotori, dei suoi organizzatori, di una (piccola: ma avremmo voluto sentirli tutti) parte degli editori espositori, di chi ci lavora e ne cura i programmi e le attività.

 

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.