Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

Al via la 76esima edizione del Premio Strega: Maraini e Scurati nel comitato direttivo

di Redazione notizia del 25 gennaio 2022

Attenzione, controllare i dati.

Il Premio Strega assegnato lo scorso anno a Emanuele Trevi e al suo romanzo Due Vite – torna nel 2022 per la settantaseiesima edizione con le candidature proposte dagli Amici della domenica, il nucleo storico della giuria.

A partire dal primo febbraio e fino al primo marzo ogni «Amico» avrà l’opportunità di segnalare, con il consenso dell’autore, un’opera di narrativa pubblicata tra il primo marzo 2021 e il 28 febbraio 2022. Ogni opera potrà ricevere una sola segnalazione, che dovrà pervenire corredata da un breve giudizio critico. A tali proposte potranno aggiungersi altre opere individuate dal Comitato direttivo, che avrà il compito di selezionare i dodici titoli ammessi a concorrere.

A partire da quest’anno, inoltre, entrano a far parte del Direttivo Dacia Maraini (Premio Strega 1999) e Antonio Scurati (Premio Strega 2019), grazie ai quali l’autorevolezza del Comitato si rafforza ulteriormente. Si aggiungono ai componenti Pietro AbateGiuseppe D’AvinoValeria Della ValleErnesto FerreroAlberto FoschiniPaolo GiordanoMelania G. Mazzucco (presidente), Gabriele PedullàStefano PetrocchiMarino Sinibaldi e Giovanni Solimine.

L’illustrazione del Premio Strega 2022, promosso dalla Fondazione Bellonci e dall'azienda Strega Alberti Benevento, sarà realizzata da Olimpia Zagnoli, artista di fama internazionale, nell’ambito di un progetto nato in occasione del settantesimo Premio Strega che ha portato alcuni fra i migliori illustratori italiani – Manuele Fior, Franco Matticchio, Riccardo Guasco, Alessandro Baronciani, Emiliano Ponzi e Lorenzo Mattotti – a immaginare nuovi incontri tra la letteratura e lo Strega a partire dal disegno realizzato da Mino Maccari nel 1947, sulla prima urna del Premio.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.