Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le eccellenze della piccola editoria: il graphic novel

Attenzione, controllare i dati.

Giovedì 6 dicembre
ore 14.30-15.20
Più libri più liberi, Sala Aldus
Le eccellenze della piccola editoria: il graphic novel
In collaborazione con Nielsen

Uno dei settori in cui i piccoli editori hanno un posizionamento di eccellenza è quello del graphic novel. È stata soprattutto la piccola editoria a scoprire, proporre e imporre questo genere, facendo riconoscere al pubblico la sua dignità letteraria. Costruendo una comunicazione ad hoc attorno a un prodotto che sa toccare le nuove forme del narrare percorrendo linguaggi più vicini alle nuove generazioni.

Un segmento – o meglio un insieme di segmenti – in crescita. A parità di perimetro, valeva 8,7 milioni di euro e 593 mila copie nel 2012; a fine 2017 sfiora i 14 milioni e le 862 mila copie. Di tutto questo, la piccola editoria copre l’84% (al P11 del 2018) quando era l’82% nel corrispondente periodo del 2017 e del 2016.
 
Partecipano Emanuele Di Giorgi (Tunué), Stefano Salis (Il Sole 24 Ore), Celina Salvador (Steinkis Groupe, Francia)

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.