Il tuo browser non supporta JavaScript!
Notizie dall'Aie

#ioleggoperché accende i motori: con la sesta edizione «ripartiamo dai libri»

di Redazione notizia del 19 novembre 2021

Attenzione, controllare i dati.

«Ripartiamo dai libri» è il motto della sesta edizione di #ioleggoperché, l'iniziativa dell'Associazione Italiana Editori (AIE) per portare libri nuovi nelle biblioteche scolastiche di tutta Italia, che quest’anno ha visto la partecipazione di 20.388 scuole e 2.743 librerie distribuite su tutto il territorio italiano.

Dal 20 al 28 novembre la partecipazione al contest di #ioleggoprché è massiccia: gli studenti e gli insegnati delle numerose scuole aderenti al progetto scateneranno la loro fantasia e organizzeranno molteplici attività al fine di promuovere le donazioni (previste anche da remoto), con la collaborazione delle librerie gemellate di tutta Italia.  

Luci puntate anche sugli stadi: sabato 20, domenica 21 e lunedì 22 novembre i capitani della Lega Serie A scenderanno in campo con un libro e se lo scambieranno davanti agli striscioni di #ioleggoperché. I calciatori della Lega Serie B promuoveranno le donazioni  tra i loro tifosi con video-messaggi sui profili social.

Tutto il mondo del libro, della cultura e dello spettacolo è coinvolto nella manifestazione, con passaggi in libreria da parte di Ricardo Franco Levi (presidente di AIE), Renata Gorgani (vicepresidente del Gruppo di varia dell’Associazione Italiana Editori e membro del Consiglio di Amministrazione del Centro per il Libro e la Lettura), Rudy Zerbi (ambassador dell’iniziativa) e Filippo Solibello (giornalista di Radio Rai 2).

La manifestazione è un progetto dell’Associazione Italiana Editori, ed è realizzato con il sostegno del Ministero per la Cultura – Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore e del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.