Il tuo browser non supporta JavaScript!
Innovazione

A Seoul una biblioteca mobile robotizzata gira tra i viali del parco

di Redazione notizia del 29 novembre 2021

Attenzione, controllare i dati.

Pensata per offrire un piacevole momento di pausa ai cittadini esausti dalla frenetica vita cittadina e per ovviare alle doverose limitazioni dei contatti dovuta alla pandemia, una biblioteca robotizzata percorrerà in autonomia i viali del Tancheon Park della città di Seongnam, a sud-est di Seoul.

La biblioteca mobile, con un catalogo di 100 titoli, permetterà a chiunque abbia la tessera di iscrizione di prendere in prestito per due settimane i libri scelti. La restituzione avverrà allo stesso modo, lungo il percorso tracciato.

Durante il Covid gli accessi in biblioteca sono calati drasticamente, come evidenziato anche i dati pubblicati da Statistics Korea lo scorso settembre: nel 2020 gli utenti sono diminuiti del 69,5% e il numero di libri in prestito del 14,8%. «Continueremo quindi a sviluppare servizi contactless» assicura il direttore della biblioteca di Seoul. «Inoltre, al fine di promuovere la lettura in tutta la città, forniremo ai cittadini un servizio in grado di raggiungerli in quanti più luoghi possibile, e di permettere il prestito e la restituzione dei libri durante tutto l'anno».

Il dispositivo semovente  1,8 metri di lunghezza, 1,2 metri di altezza per 400 kg  è dotato di sensori LiDAR, adatti a calcolare le distanze tra il dispositivo e un potenziale ostacolo e a evitarlo prontamente. Di norma è vietata la circolazione su percorsi perdonali ai veicoli autonomi di peso superiore ai 30 kg, ma il Ministero sudcoreano del commercio, dell'industria e dell'energia ha concesso una deroga alla città, considerando il macchinario come una vera innovazione.

Tra le aziende che hanno partecipato allo sviluppo del progetto anche Naver Labs, la divisione di tecnologia autonoma e robotica della coreana Naver.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.