Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Fiere e saloni

BookCity Milano, il 2023 è il «tempo del sogno». E il Giornale della Libreria diventa media partner

di Redazione notizia del 29 marzo 2023

Il tempo del sogno: sarà questo il tema portante della dodicesima edizione di BookCity Milano, di cui, da quest’anno, il Giornale della Libreria è media partner. Come annunciato oggi durante l’incontro di presentazione, la manifestazione dedicata al libro e alla lettura si svolgerà dal 15 al 19 novembre in giro per Milano, con la sua consolidata formula diffusa, e sarà preceduta da due giornate intitolate Aspettando BookCity Milano.

I giorni di BookCity Milano saranno scanditi dal tempo del sogno, «quel momento imprendibile che vive nel profondo del sonno, ma trasforma la veglia» si legge nei materiali di presentazione di quest’edizione. «“Sogno” è la parola polisemica che parla di pensieri e desideri, utopie e distopie, evasioni e battaglie, incubi e paure. “Sogno” è la parola che abita ogni speranza: sogni di gioventù, sogni a occhi aperti, sogni proibiti, sogni di gloria, sogni di un futuro migliore. “Sogno” è la parola di Penelope e Giovanna d’Arco, di Freud e Pasolini, di Cenerentola e Hitchcock, di Luther King e Bergoglio».

«Porteremo a Bookcity una ricerca sui consumi culturali nell’area metropolitana di Milano» ha raccontato stamani Ricardo Franco Levi, che ai lavori dell’Associazione BOOKCITY MILANO partecipa come presidente AIE. «Di solito queste ricerche sottolineano il ruolo di Milano come isola felice del Paese, noi vogliamo andare un po’ oltre e scavare nelle differenze e nelle diseguaglianze che caratterizzano questa città, dove convivono eccellenze e contesti di sofferenza».

La ricerca, ha continuato Levi, vuole essere un contributo all’amministrazione per capire come governare i differenti approcci alla cultura che coesistono a Milano. Non a caso, l’incontro di oggi è stato anche l’occasione per presentare il progetto La Lettura Intorno - BookCity tutto l’anno che, in collaborazione con Fondazione Cariplo, continua a diffondere la lettura tra i più giovani nei quartieri di Milano, facendo leva sulla cooperazione tra biblioteche e scuole e proseguendo, per questa edizione, l’attività di diffusione al di là dei confini del centro.

Oltre all’ampio programma di eventi che si terranno nelle sedi della manifestazione, torneranno anche per questa edizione gli appuntamenti BCM Università, BCM per il Sociale e BCM per le Scuole, che prosegue l’attività #BCMZeta avviata l’anno scorso, il laboratorio creativo che permette ai giovani studenti dei licei milanesi di collaborare alla progettazione di alcuni eventi della manifestazione.

Inclusiva e partecipata per antonomasia, chiunque può proporre un evento a BookCity Milano, inviando una mail con titolo, nomi dei protagonisti, breve descrizione, libro trattato e la tipologia dell’incontro a puccinelli@bookcitymilano.it entro il 16 giugno 2023. Per proporre invece eventi online o in una sede propria occorre compilare il form sul sito www.bookcitymilano.it entro il 15 settembre 2023. Per le iniziative di #BCM per le Scuole il form per i promotori aprirà il 30 marzo.

La crescita di BookCity Milano continua non solo spazialmente, ma anche temporalmente, con un ricco palinsesto di appuntamenti durante l’anno. In quest’ambito, per questa edizione, si inseriscono gli eventi promossi dalle Fondazioni editoriali che costituiscono l’Associazione BOOKCITY MILANO: il ciclo Biblioteca Resistente (Fondazione Corriere della Sera) in attesa del 25 aprile, l’iniziativa per tracciare la mappatura delle librerie di Milano (Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri), una giornata internazionale dedicata ai rapporti tra spazi culturali, tempo e cittadinanza al termine della quale saranno elaborate cinque tesi per le biblioteche del futuro (Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori) e le presentazioni de I cinque libri della Stagione Scomposta (Fondazione Giangiacomo Feltrinelli).

BookCity Milano è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall’Associazione BOOKCITY MILANO, presieduta da Piergaetano Marchetti e costituita da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e dall’Associazione Italiana Editori. L’iniziativa è sostenuta dal Centro per il libro e la lettura. Il coordinamento dell’edizione 2023 è stato affidato a Luca Formenton, presidente della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.