Il tuo browser non supporta JavaScript!
Distributori

Anche la Romania avrà la sua piattaforma per gli audiolibri: si chiama Echo

di Andrea Buzzi notizia del 17 giugno 2021

Attenzione, controllare i dati.

Echo è il nome della nascente piattaforma rumena di audiolibri in abbonamento, la prima in un mercato della lettura di quasi 20 milioni di persone. Frutto della collaborazione tra alcune case editrici nazionali, Echo ha come partner tecnologico Beat Technology, e a rivelare l’iniziativa è Natan Hull, costume designer di quest’ultima e relatore della conferenza Forging Forward di BolognaBookPlus.

Echo (che nella landing page attuale recita «coming soon») è stata fondata dalla casa editrice di Bucarest Nemira, che avrebbe poi ottenuto la partnership di altri editori rumeni. Attraverso Beat Technology – piattaforma digitale orientata al settore editoriale che sviluppa soluzioni in abbonamento per audiolibri e e-book – le case editrici rumene Nemira, Trei, Curtea Veche, Humanitas, Publica, Crime Scene Press e For Youandranno a posizionarsi con i loro prodotti sul mercato nazionale dell’audio. E chissà che il passo successivo non sarà quello di puntare ad altri Paesi, come recentemente sta facendo Nextory e Storytel prima di lei (per restare alle sole company europee).

Hull rivela che un’intera parte di Echo sarà dedicata ai contenuti per i più piccoli, dalle storie per i piccolissimi ai romanzi per ragazzi, puntando così all’intero segmento family. Più in generale, il modello di business della piattaforma è basato su un sistema «a gettoni»: ogni mese l’utente abbonato avrà a disposizione un set di crediti da spendere. Un modello diverso dall’all-you-can-listen della gran parte dei programmi europei, e più vicino invece all’approccio di Audible nei mercati maturi dell’audio, come ad esempio gli Usa.

Ogni credito vale 4,49 euro. Dopo un mese di prova gratuita sarà possibile scegliere tra tre livelli di iscrizione, a partire da un prezzo base di 8,49 euro (2 crediti) fino a quello da cinque crediti, che garantiscono grossomodo l’ascolto di altrettanti audiolibri.

«Considerando che il mercato dell’audio rumeno è a livelli embrionali – racconta Ana Nicolau, proprietaria della piattaforma Echo – abbiamo la grande occasione di fare le cose in maniera differente e di offrire un valido e impeccabile servizio che possa far sentire bene i lettori, che saranno sempre connessi con i loro amati autori. Siamo emozionati dalla prospettiva di portare questo nuovo format a tutti i book lovers della Romania».

L'autore: Andrea Buzzi

Laurea in Scienze e Tecniche della Comunicazione e master in Digital Publishing e Influencing Marketing organizzato da Università Bocconi e Condé Nast. Mi occupo principalmente di comunicazione scritta. Libri e social media il mio mix preferito.

Guarda tutti gli articoli scritti da Andrea Buzzi

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento