Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

La Festa del Libro lancia il concorso «L’università senza libri è come...»

di G. Pepi notizia del 15 maggio 2011

Attenzione, controllare i dati.

Torna per il secondo anno la Festa del Libro, l’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Editori e dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per promuovere la lettura regalando un libro a chi si ama.
Oltre alla consueta campagna nelle librerie e su radio e giornali la Festa, che si svolgerà il 23 maggio prossimo, avrà anche una nuova declinazione sul web: scrittori, personaggi celebri e gente comune racconteranno in brevi clip video raccolte in tutt’Italia il proprio rapporto con i libri. Le clip saranno poi pubblicate sulla pagina Facebook della festa, aperta naturalmente a tutti i nuovi contributi che i lettori vorranno proporre.
Alla campagna web quest’anno si aggiunge un’ulteriore novità dedicata agli studenti universitari: dal 23 aprile (Giornata mondiale del libro) al 23 maggio è aperto il concorso “L’università senza libri è come…” / “Universitas sine libris est sicut…” promosso dall’AIE, insieme alla Conferenza dei Rettori, in tutti gli atenei.
Per partecipare, gli studenti saranno invitati a completare il titolo del concorso in italiano o latino (anche maccheronico) e a indicare il libro didattico più apprezzato durante il corso di studi. In palio 10 buoni per acquisto di libri, dal valore di mille euro ciascuno. Regolamento e iscrizione sul sito del Centro per il libro che pubblicherà anche le frasi e le recensioni proposte.
 


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.