Il tuo browser non supporta JavaScript!
Lettura

Chi è (e cosa legge) il lettore digitale in Spagna

di Alessandra Rotondo notizia del 6 novembre 2018

Attenzione, controllare i dati.

In occasione del sesto Congreso del Libro Electrónico di Barbastro – che si terrà da domani 7 novembre a venerdì 9 nella comunità autonoma dell’Aragona – Dosdoce.com ha realizzato un identikit del lettore digitale in Spagna.

Con la collaborazione di 24SymbolsKoboLeemurLektuNubico e Storytel – le principali piattaforme distributrici di contenuti editoriali elettronici per la penisola iberica, che hanno fornito i dati sul comportamento dei loro utenti – la testata web ha rappresentato le principali abitudini e caratteristiche di lettura «in bit» degli spagnoli con un’infografica.
Le lettrici digitali, come si vede, superano i lettori digitali (57% vs 43%). Nel complesso, per la maggior parte, hanno un’età compresa tra i 25 e i 45 anni e sono concentrati nei centri urbani: Madrid, Barcellona, ​​Valencia, Siviglia, Malaga, Saragozza e Bilbao le città in cui si  fruisce maggiormente di contenuti elettronici.

La lettura in pixel viene preferita nei mesi caldi (da aprile a settembre). Alla ricerca dei titoli ci si dedica principalmente nei fine settimana, per poi leggere dal lunedì al giovedì. Quando? Durante il percorso di andata e ritorno dal lavoro (tra le otto e le nove e tra le diciotto e le venti) e in seconda serata, dopo le ventidue. Sul fronte dei dispositivi primeggia lo smartphone; tra le tipologie di prodotti digitali, gli e-book e gli audiolibri.

I lettori digitali sono lettori forti: in media di 20 libri l’anno (contro gli 11,6 di chi preferisce la carta). Tra i generi favoriti capeggiano le narrative di genere (rosa, erotico, noir, poliziesco e thriller), la non fiction (soprattutto self help e sviluppo personale) e la letteratura per bambini.

L'autore: Alessandra Rotondo

Editor presso la redazione del Giornale della libreria. Mi sono laureata in Relazioni internazionali e specializzata in Comunicazione pubblica alla Luiss Guido Carli di Roma, poi ho conseguito il master in Editoria di Fondazione Mondadori, Unimi e Aie. Molti dei miei interessi coincidono con i miei ambiti di ricerca e di lavoro: i social media e la cultura digitale, il branded content, l'e-commerce, i libri non necessariamente di carta e l’innovazione in quasi tutti i suoi aspetti. Fuori e dentro Internet.

Guarda tutti gli articoli scritti da Alessandra Rotondo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.