Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Editori

Ucraina. I missili russi colpiscono lo stampatore Factor Druk

di Alessandra Rotondo notizia del 24 maggio 2024

Chytomo, la rivista ucraina di cultura editoriale con cui il Giornale della Libreria collabora dal 2023, rende noto che ieri, 23 maggio, l’esercito russo ha attaccato Factor Druk, un'azienda civile, tra i principali stampatori di libri e prodotti editoriali del Paese.

L’Amministrazione regionale di Kharkiv riferisce di almeno sette dipendenti uccisi e 22 feriti. Aggiornamenti in tempo reale su Chytomo.com. «Per quanto riguarda l'oblast di Kharkiv, l'attacco missilistico ha preso di mira le aree residenziali. I colpi hanno raggiunto la stamperia, l'area del parco e le infrastrutture di trasporto. Il resto degli attacchi e dei danni è in fase di verifica» ha dichiarato il vertice dell'Amministrazione regionale di Kharkiv Oleh Syniehubov.

Faktor Druk fa parte del gruppo aziendale Faktor, che comprende anche la rinomata casa editrice e catena di librerie ucraina Vivat. Prima dell'attacco, la capacità produttiva annuale dell’azienda era di circa 50 milioni di libri con copertina rigida e in brossura, 100 milioni di riviste e 300 milioni di giornali.

Faktor Druk impiega 400 persone, si estende su 15.822 metri quadrati di spazio produttivo e stampa la maggior parte della produzione editoriale ucraina. Secondo Forbes Ukraine, è uno dei due soli stampatori in Ucraina a realizzare prodotti per clienti internazionali del calibro di Disney e Marvel.

«Se aprite i vostri libri alle ultime pagine, potrete vedere quanti di essi siano stati stampati da Factor Druk. Sarete sorpresi dallo scoprire quanti sono, ve lo assicuriamo» ha scritto un rappresentante della casa editrice Vivat in un post sulla sua pagina Facebook. «Se volete sostenere Factor Druk, scattate una foto a questi libri e pubblicatela sui vostri social media. Anche gli editori e le librerie possono partecipare».

Successivamente Vivat ha rilasciato un comunicato stampa con le dichiarazioni della ceo Yuliya Orlova e le istruzioni per supportare il gruppo in questa tremenda circostanza. Segnaliamo in particolare la raccolta fondi avviata per sostenere le persone colpite e le loro famiglie, e per ripristinare le funzionalità dell'azienda.

Per donare:
Intestazione associazione: CHARITY COMMUNITY FOUNDATION OF KHARKIV TOLOKA
Banca: JSC CB PRIVATBANK, 1D HRUSHEVSKOHO STR., KYIV, 01001, UKRAINE
Codice SWIFT della banca: PBANUA2X
Indirizzo: 106a Sumska Street, Kharkiv, 61002, Ucraina, regione di Kharkiv, città di Kharkiv
Riferimento: factor druk
EUR Codice IBAN: UA633515330000026004052234902
USD Codice IBAN: UA233515330000026008052136352

L'autore: Alessandra Rotondo

Dal 2010 mi occupo della creazione di contenuti digitali, dal 2015 lo faccio in AIE dove oggi coordino il Giornale della libreria, testata web e periodico in carta. Laureata in Relazioni internazionali e specializzata in Comunicazione pubblica alla Luiss Guido Carli di Roma, ho conseguito il master in Editoria di Unimi, AIE e Fondazione Mondadori. Molti dei miei interessi coincidono con i miei ambiti di ricerca e di lavoro: editoria, libri, podcast, narrazioni su più piattaforme e cultura digitale. La mia cosa preferita è il mare.

Guarda tutti gli articoli scritti da Alessandra Rotondo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.