Il tuo browser non supporta JavaScript!
Editori

ONIXsuite. Si possono aumentare le vendite migliorando i metadati?

di Alessandra Rotondo notizia del 13 novembre 2019

Attenzione, controllare i dati.

Gregorio Pellegrino e Monica Pairone sono la seconda generazione di Effatà Editrice, una piccola casa editrice che pubblica libri di saggistica religiosa, con sede in provincia di Torino. Gregorio ha studiato ingegneria informatica e ha una forte passione per tutte le soluzioni tecnologiche che favoriscono la vita quotidiana: fin dall’ingresso in casa editrice ha infatti lavorato per sistematizzare i flussi, raccordare i software e implementare la parte digitale dell’azienda. Monica, dopo una laurea in filosofia, ha completato gli studi in sistemi informativi aziendali. I due ambiti di studio si sono rivelati la sinergia utile per la gestione di una moderna casa editrice.
 
Ma non è della casa editrice – o quantomeno non solo – che Gregorio e Monica ci racconteranno oggi. «Nel 2013 eravamo alla ricerca di un software che potesse gestire in maniera strutturata tutte le informazioni bibliografiche legate ai libri, che i gestionali (orientati alla gestione del magazzino e contabilità) spesso fanno fatica a supportare. Tra le varie soluzioni del mercato abbiamo selezionato e iniziato a utilizzare il servizio statunitense ONIXsuite, un software completo per la gestione dei metadati editoriali, uno dei migliori sulla scena internazionale».
 
Una scelta che dev’essersi rivelata vincente se, a partire da quest’anno, hanno pensato di promuovere l’utilizzo del software tra i colleghi editori, stringendo un accordo in esclusiva per il mercato italiano con la casa produttrice statunitense GiantChair.
 
E per l’edizione 2019 di Più libri più liberi, GiantChair sarà – con ONIXsuite – tra le aziende presenti al Business Centre, l’area di cinquecento metri quadrati pensata esclusivamente per gli operatori professionali, inaugurata lo scorso anno. Operativa da mercoledì 4 a venerdì 6 dicembre, sarà il punto d’incontro di tutti gli attori del mondo editoriale (italiano e internazionale) interessati a dialogare con gli espositori della fiera.


Insomma, cos’è ONIXsuite?

ONIXsuite è un applicativo cloud orientato verticalmente alla gestione dei metadati bibliografici. Per metadati bibliografici intendiamo tutti i metadati che descrivono un libro: dal titolo alla copertina, dalla descrizione al prezzo, dal numero di pagine alla data di nascita dell’autore, dal video di presentazione all’estratto di un capitolo in PDF… Il software si occupa di raccogliere in maniera sistematica tutte le informazioni e di inviarle automaticamente ai partner della filiera editoriale.

 
Sappiamo quanto i metadati siano importanti per gli editori. Ma ci raccontate, di prima mano, l’importanza che hanno per un piccolo editore?

I metadati sono quanto mai importanti per noi, perché è sempre più difficile per i piccoli e medi editori presentare il proprio catalogo tra gli scaffali delle librerie. Lo sono altrettanto online, dove il lettore non può sfogliare i volumi. I metadati sono le sole informazioni che descrivono il libro al lettore prima dell’acquisto, sono quindi fondamentali nel processo di decisione del cliente, sia nelle librerie fisiche che digitali. Avere il controllo dei metadati del proprio catalogo, poterli arricchire, strutturare e fruire è un passo fondamentale per vendere di più e meglio, on e offline.


In cosa ONIXsuite potrebbe migliorare il lavoro quotidiano in casa editrice?

Anche qui possiamo rispondere facendo riferimento alla nostra diretta esperienza. L’implementazione di ONIXsuite ci ha permesso di centralizzare il controllo delle informazioni che erano disseminate – pur se ordinate – in diversi documenti separati, derivanti dai diversi uffici che li avevano prodotti (ad esempio: copertina in alta definizione, materiale di marketing, rilegatura e paginazione, ecc.). Avere tutte le informazioni organizzate e centralizzate ci permette di ottimizzare diversi processi aziendali: l’e-commerce della casa editrice – per dirne una – si aggiorna automaticamente, riusciamo a produrre un catalogo delle novità (autoimpaginato, basato su modelli grafici predefiniti) in pochi click, possiamo gestire schede bibliografiche in multilingua per la promozione dei diritti di traduzione all’estero e così via. Risparmiare tempo su attività ripetitive e con poco valore aggiunto ci permette di dedicarci di più (e meglio) alla nostra occupazione fondamentale: pubblicare libri.


Come aumentare le vendite (in libreria e online) migliorando i metadati bibliografici è il titolo del vostro incontro a Più libri. Una possibilità che suona interessante.

L’incontro si terrà venerdì 6 dicembre, alle 17.30 in sala Aldus. Non sarà una presentazione del software e delle sue funzionalità, ma una sessione dedicata agli editori che desiderano migliorare i metadati del proprio catalogo per vendere di più, come suggerisce il titolo. Abbiamo raccolto alcuni case study – che presenteremo – di case editrici che, semplicemente migliorando le informazioni bibliografiche dei propri titoli (e quindi rendendoli più «trovabili»), hanno aumentato i ricavi.
All’incontro parteciperà anche Simonetta Pillon, amministratrice delegata di IE Informazioni Editoriali; la sua presenza è importante perché la possibilità di inviare automaticamente le informazioni bibliografiche (sia per le novità, che per arricchire il catalogo) da ONIXsuite ai sistemi di IE è uno dei punti di forza di questo strumento.
Vorremmo infine presentare alcuni progetti di ricerca e sviluppo che stiamo avviando sull’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale per arricchire i metadati bibliografici in automatico.

L'autore: Alessandra Rotondo

Laureata in Relazioni internazionali e specializzata in Comunicazione pubblica alla Luiss Guido Carli di Roma, ho conseguito il master in Editoria di Fondazione Mondadori, Unimi e Aie. Da diversi anni mi occupo di contenuti, dal 2015 al Giornale della libreria. Molti dei miei interessi coincidono con i miei ambiti di ricerca e di lavoro: i social media e la cultura digitale, il branded content, l'e-commerce, i libri non necessariamente di carta e l’innovazione in quasi tutti i suoi aspetti. Fuori e dentro Internet.

Guarda tutti gli articoli scritti da Alessandra Rotondo

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.