Il tuo browser non supporta JavaScript!
Persone

Il Cepell rinnova le nomine del Consiglio scientifico. Tra i membri anche Fabio Del Giudice, direttore AIE

di Redazione notizia del 9 marzo 2022

Attenzione, controllare i dati.

Il Centro per il libro e per la lettura ha rinnovato le nomine del Consiglio scientifico.

Il nuovo Consiglio, che vede riconfermato Romano Montroni come presidente, sarà composto da Eraldo Affinati, Paolo AmbrosiniLuigi MascheroniInes PierucciElisa Pintus e Fabio Del Giudice, direttore dell’Associazione Italiana Editori.

Il Cepell, presieduto da Marino Sinibaldi e diretto da Angelo Piero Cappello, è un Istituto autonomo del Ministero della Cultura che dipende dalla Direzione Generale Biblioteche e diritto d’autore e ha come principale obiettivo quello di attuare politiche di diffusione del libro e della lettura in Italia, nonché di promuovere il libro e la cultura italiana all’estero. 

Attraverso il Consiglio scientifico il Cepell elabora le linee di attività e gli indirizzi tecnici per il raggiungimento di tali scopi, valutando le proposte per il Piano nazionale d’azione per la promozione della lettura e decidendo la programmazione annuale e pluriennale delle iniziative del Centro. 

«Diffondere l'abitudine alla lettura è centrale nei nostri obiettivi, tanto come associazione d'imprese che per la vita culturale del nostro Paese. E lo è ancora di più nel frangente d'incertezza che stiamo attraversando» commenta Del Giudice. «Accolgo con entusiasmo la nomina di membro del Comitato scientifico del Centro per il libro e per la lettura e lavorerò costantemente, insieme con i colleghi, per mettere a punto proposte e iniziative che possano incentivare l’amore per la lettura».

Il principale compito del Cepell – che si propone come punto di riferimento per il mondo professionale e come luogo di incontro, di dialogo e di scambio per gli operatori pubblici e privati che quotidianamente operano nei vari ambiti della produzione, della conoscenza e della diffusione del libro – è quello di promuovere politiche di diffusione del libro, della cultura e degli autori italiani e di realizzare iniziative e campagne informative per sensibilizzare e incentivare i giovani alla lettura.  

All’interno del Consiglio d’amministrazione, infatti, è significativa la componente proveniente dal mondo del libro: a partire da Renata Gorgani – amministratrice delegata e direttrice editoriale de Il Castoro – ed Elena Pasoli – responsabile della Bologna Children’s Book Fair – che entrambe vi siedono. 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.