Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Novembre 2007

digital
Novembre 2007
Fascicolo digitale
rivista Giornale della Libreria
fascicolo 11 - 2007
titolo Novembre 2007
editore Ediser
formato Fascicolo digitale | Pdf

La rivista

ACP Conference 2007
di Cristina Mussinelli
 
Abstract
Obiettivo primario della conferenza di Bruxelles è stato quello di riunire, intorno allo stesso tavolo, rappresentanti dei diversi stakeholder interessati alla produzione di contenuti accessibili: editori, associazioni che rappresentano le varie forme di disabilità, biblioteche specializzate che producono e distribuiscono libri in versioni accessibili, aziende tecnologiche che operano in questo settore, rappresentanti delle istituzioni europee.
Aspettando Più libri
di Federico Vergari
 
Abstract
La fiera di quest'anno verrà proposta con un'anticipazione novembrina, Aspettando Più libri appunto, una rassegna composta inizialmente da quattro incontri, duranti i quali si alterneranno otto autori, che hanno pubblicato per piccoli e medi editori.
Dalla libreria alla piazza
di a cura di Fabio Davite, Fabio Davite
 
Abstract
Dalla libreria Maria del porto è nata la scommessa dei Dialoghi di Trani: un'occasione per conversare in pieno spirito socratico con autori, giornalisti, critici e politici.
Del libro rimane la carta
di Emilio Sarno
 
Abstract
Gli interessanti risultati dell'indagine - la prima in Italia su questo aspetto - su Editoria libraria, stampa digitale, Print on Demand, i cui risultati, ottenti su un campione di 113 aziende tra editori e stampatori, sono stati presentati a Vicenza in occasione di Inprinting il 4 ottobre scorso.
I tempi lunghi
di Alberto Cadioli
 
Abstract
Qual è l'attuale situazione delle Edizioni Nazionali? Perché tanto tempo per portarle a compimento? Cosa significano per l'editoria italiana?
L'editoria italiana a Pechino
di Paola Seghi
 
Abstract
Si è svolta dal 30 agosto al 3 settembre la XIV edizione della Fiera del libro di Pechino, un'edizione di successo e di crescita, che dimostra lo sviluppo dell'editoria cinese e la sua apertura ai mercati stranieri. Primo segnale in questo senso il nuovo padiglione di 8.000 mq dedicato agli editori inglesi e americani e alle università cinesi, che ha portato la superficie complessiva a 34.000 mq.
La filosofia non cammina più nuda
di Laura Novati
 
Abstract
Mentre la televisione pubblica diventa sempre più autoreferenziale e a basso contenuto e spessore culturale, vi è un proliferare di mostre, convegni, festival dedicati alla cultura a 360 gradi, con i migliori specialisti italiani e stranieri, a cui accorrono a frotte gli ascoltatori.
Martini Generation
di Sandro Pacioli
 
Abstract
Tra free press, Internet, terminali mobili stanno cambiando i poli estremi dell'industria della carta stampata. Ma anche della televisione. Anzi: delle televisioni. Sta cambiando il rapporto tra chi l'informazione la raccoglie, organizza e distribuisce, e chi la legge.
Tra novità a parascolastica
di Giovanni Peresson
 
Abstract
Novità d'autunno nei collaterali che continuano la loro fase poco positiva (-20%). Nonostante le massicce dosi di musica e cinema, i libri non hanno nei cd e nei dvd sostituti in grado di eguagliare vendite e fatturati.
Un anno dopo: tra impegni e certezze
di Federico Motta
 
Abstract
L'appuntamento di Francoforte si conferma come l'occasione per fare il punto sullo stato dell'editoria italiana e per un confronto con gli altri Paesi, in particolare con l'editoria delle economie più avanzate, fra le quali riteniamo di poterci a buon diritto collocare. E' passato un anno dagli Stati generali dell'editoria, dove avevamo proposto un Manifesto delle politiche del libro. Ma che cosa è successo nel frattempo?
Un anno dopo: tra impegni e lentezze
di Federico Motta
 
Abstract
        L'appuntamento di Francoforte si conferma come l'occasione per fare il punto sullo stato dell'editoria italiana e per un confronto con gli altri Paesi, in particolare con l'editoria delle economie più avanzate, fra le quali riteniamo di poterci a buon diritto collocare. E' passato un anno dagli Stati generali dell'editoria, dove avevamo proposto un Manifesto delle politiche del libro. Ma che cosa è successo nel frattempo?

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.