Il tuo browser non supporta JavaScript!

Perché non hai letto nessun libro quest’anno?

Attenzione, controllare i dati.

Venerdì 9 marzo
ore 12.30-13.20
Tempo di Libri
fieramilanocity – Sala Suite 1
Perché non hai letto nessun libro quest’anno?

Oltre 22 milioni di italiani nel 2015 non hanno letto libri per motivi non strettamente scolastici o professionali. Si tratta per la precisione del 39,3% di persone con più di 6 anni di età: una percentuale in aumento rispetto al 37% registrato nel 2006 e al 36,7% del 2010.
Quali sono le motivazioni? Il 30% dei non lettori italiani non legge per mancanza di tempo libero da investire nei libri. In particolare la mancanza di tempo è indicata dal 31,8% degli uomini e dal  27,7% delle donne. Il 23,7% di chi non legge preferisce altri svaghi rispetto ai libri, il 15,9% ha motivi di salute che allontanano dalla lettura («non ci vedo bene, età anziana») e il 9,1% è troppo stanco dopo aver svolto altre attività. Il motivo economico («i libri costano troppo») è scelto dall’8,5% dei non lettori.

Questi dati fanno parte dell’indagine periodica di Istat I cittadini e il tempo libero, che dal 1995 rileva – ogni 5/10 anni – molteplici informazioni sulla lettura di libri, quotidiani, settimanali e periodici e, più in generale, sulle modalità di impiego del tempo libero dentro e fuori casa. Per il 2015, lo studio è stato condotto su un campione di 24 mila famiglie (tutti i componenti sono stati intervistati).

Lo studio consente di rispondere ad alcune interessanti domande. Qual è il profilo del non lettore italiano? Quali sono le differenze territoriali e regionali, per genere, fascia di età? Quanto incidono le differenze socioculturali nell’approccio (o meno) alla lettura?

Hanno partecipato Emanuela Bologna (Istat, scarica l'allegato per consultare la sua presentazione), Giovanni Peresson (Aie), Cecilia Cognigni (Biblioteche civiche di Torino).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.