Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'impatto di #ioleggoperché 2016 sulle biblioteche scolastiche italiane

lunedì 23 ottobre 2017

Attenzione, controllare i dati.

Sappiamo che nelle nove giornate di #ioleggoperché 2016 sono stati donati alle biblioteche scolastiche 62.157 libri da genitori, parenti, insegnanti e amici. A questo contributo si è aggiunta la donazione degli editori che ha portato il totale a 124.315 volumi. Oltre a #ioleggoperché, il 19,4% delle scuole ha ricevuto altri 14.505 libri come effetto indiretto dell’iniziativa (31 libri in media per scuola). Il numero complessivo è salito quindi a 138.820 libri, pari al 4,5% dell’intero patrimonio librario dalle scuole italiane.
 
Ma come si sono distribuite le donazioni tra i diversi ordini di scuole? Quali i risultati tangibili a un anno dall’iniziativa? Quale l’impatto sul patrimonio librario delle biblioteche scolastiche e, più in generale, sulle scuole? Le risposte emergono nell’indagine, a cura dell’Ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori, basata sulle risposte di 709 scuole, sparse in tutta Italia (su un totale di 2.414 aderenti lo scorso anno) e così suddivise: 199 scuole primarie, 119 scuole secondarie di primo grado, 144 scuole secondarie di secondo grado e 247 Istituti compresivi.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.