Il tuo browser non supporta JavaScript!

Copertine da banco e da pixel

Attenzione, controllare i dati.

Domenica 11 marzo
ore 11.30-12.20
Tempo di Libri
fieramilanocity – Sala Suite 1
Copertine da banco e da pixel

Nel 1995 il 54% delle persone che entravano in libreria acquistavano d’impulso un altro libro. Catturati da un ricordo (aver visto l’autore in tv o letto una recensione favorevole su un quotidiano o di averne letto anni prima un titolo) ma anche per aver soltanto allungato la mano colpiti dalla copertina.
Nel 2017 questo valore è sceso al 43%. Non perché le copertine siano meno efficaci ma perché sono cambiati i comportamenti d’acquisto dei libri fisici da parte del pubblico .
A loro volta, la grafica e i colori delle copertine si sono sempre più dovuti confrontare con fenomeni emergenti d’altri mondi, come il visual o il design.

Hanno partecipato Andrea Braccaloni (Leftloft), Francesco Marchetti (IBS.it), Giovanni Peresson (Aie; scarica l'allegato per consultarne le slide), moderati da Cristina Mussinelli (Aie).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.