Il tuo browser non supporta JavaScript!
Notizie dall'Aie

A Più libri più liberi sono tutte storie. Guido Scarabottolo interpreta il claim di quest'anno

di Redazione notizia del 18 ottobre 2016

Attenzione, controllare i dati.

L’inventiva, la passione, la dinamicità degli editori indipendenti alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’AIE-Associazione Italiana Editori, quest’anno sono riunite sotto la bandiera Sono tutte Storie: questo il claim ufficiale della quindicesima edizione di Più libri più liberi, in programma al Palazzo dei Congressi di Roma da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre 2016. Il valore inestimabile del lavoro di ogni editore risiede infatti nell’inesauribilità delle storie che racconta ai propri lettori: romanzi, poesie, graphic novel, saggi, narrativa per l’infanzia e per i ragazzi, inchieste sull’attualità, volumi illustrati, libri di cucina e altri manuali, musica – sono tutte storie, diverse, dinamiche, fantasiose, nelle quali immedesimarsi.

Dopo Olimpia Zagnoli nel 2014 e Alessandro Sanna nel 2015, la creatività dell’immagine guida della quindicesima edizione di Più libri più liberi è stata affidata alla matita eclettica e funambolica dell’illustratore Guido Scarabottolo (QUI la video intervista), che ha realizzato una serie di 30 copertine immaginarie – ciascuna delle quali rimanda a un libro o ad un autore famoso – e un’altra che ritrae alcune tipologie di lettori – donne, uomini, bambine, bambini, persino cani e gatti. Combinando i due gruppi di grafiche giocando ad assegnare un libro a testa per ciascun tipo di lettore, si ottiene quella ricchezza di variazioni che aiuta a comprendere sino in fondo il significato del claim: sono tutte storie e ci sono storie per tutti.

Con le immagini di Guido Scarabottolo è online da oggi, 18 ottobre, la nuova versione del sito ufficiale di Più libri più liberi www.plpl.it, rinnovato nella grafica e nei contenuti. 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.