Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Normativa

Operazione a Sassari

di G. Marchese notizia del 1 gennaio 1970

Sei titolari di cinque copisterie di Sassari sono stati denunciati, a fine aprile, dalla guardia di finanza nell’operazione Fotocopie sicure, condotta dalla compagnia di Sassari e dalle tenenze di Ozieri e Porto Torres insieme agli ispettori territoriali della Siae.
Le quasi 1.500 opere letterarie, di cui la stragrande maggioranza in formato .pdf, sequestrate erano pronte per essere fotocopiate e vendute agli studenti, soprattutto universitari (le cinque copisterie irregolari si trovano infatti nei pressi delle facoltà cittadine).
I sei denunciati rischiano la reclusione fino a tre anni e sanzioni penali fino a 15 mila euro; dovranno pagare complessivamente circa 150 mila euro di sanzioni amministrative e le copisterie rischiano la sospensione dell’attività da sei mesi a un anno. Gli ispettori della Siae hanno inoltre verificato che gli esercenti coinvolti non avevano provveduto all’obbligatorio pagamento forfetario dei diritti dovuti per legge. Nel corso dei controlli non sono stati individuati clienti in possesso di opere fotocopiate illecitamente.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.