Il tuo browser non supporta JavaScript!
Mercato

L’«uomo che ha inventato il futuro» lascia la Apple

di G. Pepi notizia del 25 agosto 2011

Attenzione, controllare i dati.

Questa volta è certo. Steve Jobs, l’uomo che – come recita il titolo di una delle tante biografie dedicategli – «ha inventato il futuro», lascia la guida della casa di Cupertino.
A darne notizia è una nota ufficiale del Board Apple nella quale si spiega che il fondatore dell’azienda più famosa del mondo è stato costretto dalla malattia a rassegnare le proprie dimissioni lasciando il comando a Tim Cook da lui stesso designato come suo successore.
Jobs, che in passato si era già trovato a combattere contro la malattia che oggi lo costringe a lasciare le redini dell’azienda fondata in un garage di Cupertino nel lontano 1976, conserverà comunque la carica di presidente.
Una decisione dolorosa che a poche ora dall’annuncio, ieri pomeriggio, non ha mancato di avere ripercussioni sia sull’andamento del titolo Apple Inc. che in mezz’ora di contrattazioni ha perso il 5% sia su quello Walt Disney Co. (-1,5% secondo «Forbes»), compagnia nella quale Jobs ricopre una carica dirigenziale.
 


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.