Il tuo browser non supporta JavaScript!
Mercato

E-book nel 2018. Segno positivo in Germania, Francia e Belgio

di Antonio Lolli notizia del 21 febbraio 2019

Attenzione, controllare i dati.

Dopo cinque anni di ripetute performance negative, il 2018 è stato il primo anno di crescita per il mercato e-book in Germania. I dati presentati da Heinrich Riethmüller, presidente della Börsenverein des Deutschen Buchhandels, mettono in evidenza infatti un’inversione di tendenza per il settore, con un deciso aumento delle vendite sia a valore che a volume, pari rispettivamente a un +9,3% e a un +12,7% rispetto al 2017. Il segno positivo ha caratterizzato il mercato e-book anche in Francia, con una crescita del 6% rilevata da Gfk, e in Belgio, dove Primento – uno dei principali distributori di e-book in lingua francese – ha registrato addirittura un aumento di circa il 30% delle vendite rispetto al 2017.




In Germania 3,6 milioni di persone hanno acquistato almeno un e-book nel 2018, contro i 3,5 milioni dell’anno precedente. Più acquirenti quindi, che hanno anche acquistato un numero maggiore di e-book: in media ognuno ha inserito infatti 9,2 titoli nel proprio carrello, contro gli 8,3 titoli del 2017. È diminuito però il prezzo medio degli e-book acquistati: 6,19 euro, con un -3%, sempre rispetto al 2017.
Un risultato che evidenzia la tendenza dei lettori tedeschi ad acquistare sì più titoli, ma anche a privilegiare quelli maggiormente economici.  

Per quanto riguarda la Francia, i dati di Gfk si soffermano sul profilo del lettore di e-book e sui generi preferiti. Quasi il 40% dei lettori ha più di 50 anni e uno su venti dichiara di leggere e-book «frequentemente».
È la narrativa il genere più acquistato in formato digitale e in particolare i romanzi, dal poliziesco allo storico passando per la letteratura rosa.
Tra le piattaforme scelte per l’acquisto, Amazon resta di gran lunga la più utilizzata con il 60% delle preferenze, seguita da Kobo (18%), Apple (9%) e Google (5%).

Che gli attori più dinamici del settore siano Amazon e Kobo è confermato anche in Belgio dai risultati di vendita di Primento, il principale distributore di e-book in lingua francese pubblicati da editori indipendenti – che mostrano una crescita di vendite sulle due piattaforme pari rispettivamente al 39% e al 32% rispetto al 2017.

L'autore: Antonio Lolli

Editor presso la redazione del Giornale della libreria. Dopo la laurea in Ingegneria e l’esperienza di ricerca in ambito accademico svolta presso l’università di Bologna, seguo il mondo editoriale nelle sue diverse sfaccettature, con particolare interesse per il confronto tra le realtà dei diversi Paesi del mondo e per le ultime novità dal punto di vista produttivo e tecnologico.

Guarda tutti gli articoli scritti da Antonio Lolli

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.