Il tuo browser non supporta JavaScript!
Librerie

Quando i libri li presta Amazon

di P. Sereni notizia del 20 luglio 2011

Attenzione, controllare i dati.

Essere studenti in America non è mai stato più conveniente. Potrebbe essere questo lo slogan adatto per sponsorizzare il nuovo Kindle Textbook Rental lanciato dal retailer di Seattle che, come spiega dice Dave Limp, vice presidente di Amazon Kindle, «è un piccolo extra che farà piacere agli studenti».
Il sistema è abbastanza semplice. Il programma di prestito consentirà ai possessori del Kindle ma anche di uno smartphone dotato dell’app di Amazon, di prendere in «affitto» i testi scolastici per un tempo personalizzabile e compreso tra i 30 e i 360 giorni con un netto risparmio economico – circa l’80% in meno sul prezzo di copertina secondo Amazon. Inoltre, particolare interessante, è prevista anche la possibilità di fruizione tramite Amazon Cloud.
Qualche inconveniente però ancora c’è, come per esempio la perdita delle proprie note personali che il prestito fisico, per quanto l’abitudine sia assolutamente deprecabile, ancora permette. Ma anche qui, sempre secondo Limp, «Amazon sta cercando di porre rimedio estendendo la tecnologia proprietaria Whispersync anche a questo sistema, così se si decide di riaffittare lo stesso libro si ritroveranno tutti gli appunti presi».            

                                


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.